30 set 2011

Negri, bianco, bianchissima


Meredith Kercher: NEGRA

Rudy Guede: NEGRO

Raffaele Sollecito: BIANCO

Amanda Knox: BIANCHISSIMA

Banca d'Italia: il Ragiunatt


Nel festival dello sfascio anche della Banca d'Italia voglio partecipare anch'io proponendo un mio candidato il Ragiunatt Pagliarini che è caduto un po' in disgrassia con la Lega, ma che potrebbe essere vincente. Casso!
Se bisogna mandare alla malora tutto allora facciamola seriamente, mi dico, ostrega! Con il Ragiunatt andiamo a puttane in 5 minuti. Una sicurezza, anzi sicuressa.

Gli uomini del Presidente: n. 2 Giuliano Ferrara


Il grande mistificatore che ama fare il suggeritore del principe.
Peccato per lui che non sia Machiavelli. Nemmeno un po'.

29 set 2011

Gli uomini del Presidente: n. 1 Valter Lavitola


"Secondo voi sono scemo?"
Secondo me Sì.

25 set 2011

Nuovo ministro della Lega


Saverio Romano è un nuovo ministro della Lega "Honoris Causa".
Non è vero che la Lega è razzista, non sempre almeno, i terroni non li sopporta ma se sono in odore di mafia li salva eccome.

23 set 2011

Ecco dove cadrà il satellite NASA


Villa di Arcore, soggettiva dal satellite in caduta.

Polemiche lunari

Una polemica lunare quella del PDL contro Tremonti, anzi Tremanti, come lo chiamano ora.
Al SUPERRRMINISTRO viene contestato di non essere stato presente in aula durante la votazione per salvare il suo tirapiedi Milanese dall'arresto.
Ma che bella figura che avremmo aggiunto alle ormai infinite che abbiamo inanellato, vi immaginate: L'ITALIA NON SI PRESENTA AL G20 PERCHE' IL MINISTRO DELL'ECONOMIA DOVEVA SALVARE UN LADRO DALLA GALERA.
Lunare la polemica, come tutto il resto ormai.

Lista omosessuali omofobi e ipocriti

Non sono convinto che il pubblicare elenchi di persone in base alle loro preferenze sessuali sia una cosa giusta. Anzi credo non lo sia, ma non sopporto gli ipocriti e allora comunque lo segnalo: clicca qui.

22 set 2011

Nonno patonza e il suo famiglio


Arriverà il giorno in cui lo racconteremo ai nipoti, che vi fu un tempo in cui l'Italia era governata da un vecchio maniaco sessuale e dal suo fido famiglio rincoglionito.

Cosa direbbe la Conferenza Episcopale Italiana?

Cosa direbbe la Conferenza Episcopale Italiana se Prodi si accompagnasse a ragazze minorenni, cosa direbbe la Conferenza Episcopale Italiana se Prodi amasse far orge con frotte di ragazzine, cosa direbbbe la Conferenza Episcopale Italiana se Prodi amasse far sesso con la Minetti vestita da suora e, strappandole l'abito e lasciandole il seno nudo, le infilasse tra le tette il crocifisso?
Forse nulla come con Berlusconi?

21 set 2011

La Minetti senza T-Shirt


Idea di uomo e donna al tempo del berlusconismo


L'idea berlusconide di uomo e donna altro non è che la degenerazione (o il naturale sviluppo?) della denuncia dell'uomo ad una dimensione di Marcuse.

La tigre del ribaltabile


Servizietto pubblico.

20 set 2011

Prima del punto di non ritorno tra ruffiani e troie

Il declassamento di S&P, il declassamento prossimo venturo di Moody's, sono ormai oltre il campanello d'allarme, sono già la sirena che preannuncia l'arrivo imminente del punto di non ritorno.
Per ora il problema dell'Italia è soprattutto un problema politico, come sottolineato dalle agenzie di rating, di mancanza di credibilità. di un premier cotto e impresentabile di un governicchio fatto di quaqquaraquà, nani e ballerine o forse bisognerebbe più propriamente dire fatto di ruffiani e troie.
Se il malato di Arcore se ne va in fretta, e cioè da qui a pochi giorni o settimane, ci sono ancora i margini per uscire dall'incubo in cui siamo precipitati, se invece riuscirà in stile cozza o zecca a rimanere attaccato a capo dell'Italia allora arriveremo al punto di non ritorno perchè se se ne andrà anche solo fra pochi mesi, la crisi e la caduta diverranno inarrestabili e finiremo con le ossa rotte.
Ovviamente con le ossa rotta finiranno i ceti bassi, medi e medio alti, che gli altissimi il tesoretto ce l'hanno e pure in altri lidi al sicuro da fisco e dal default.

19 set 2011

Trota dei valori

Ovvero Di Pietro and Son.
Non contento dello Scilipoti, insiste.

17 set 2011

La parabola della scodella di merda

Si parlava, si parlava con amici e conoscenti del Silvio e delle tristi sorti dell'Italia. E poi se n'è uscito uno dicendo son tutti uguali, rubano tutti.
Il solito mantra che si sente da tempo immemore.
Allora un altro ha preso la parola ed ha raccontato la parabola della scodella di merda.

La parabola dice così:
"Votare PDL è come mangiare una scodella di merda.
Votare PD è come mangiare una scodella di merda meno 4 cucchiai".

Non so voi, ma io preferisco mangiare 4 cucchiai di merda in meno.

16 set 2011

E LUI pensa alla figa e al suo culaccio flaccido

E LUI pensa alla figa e a salvarsi quel suo culaccio flaccido mentre le persone muoiono abbandonate e dimenticate da tutti.
«Ma l'Italia sa che noi siamo qui abbandonati da febbraio, può fare qualcosa per non lasciarci morire? Perchè tutti ci hanno abbandonato? Papà ti prego fai tu qualcosa per salvarmi»
No l'Italia non lo sa, non lo sa...

07 set 2011

Tra doping e pesce di fosso


Sopra "Bad Trip": gentile concessione del Varese Metropolitan Museum.

06 set 2011

Viva la libertà


Commoventi e molto più umani di tanti uomini bestiali.

05 set 2011

DEFAULT!!! arriviamo


Non vi preoccupate è lui che ci sta correndo incontro. Doveste, manco sareste capaci di prenderlo.