30 lug 2012

Vado in vacanza con Moleskine

Vado in vacanza con Moleskine e lascio a casa la tecnologia.
ciao.

19 lug 2012

Il default della Sicilia

Se ne parla del default prossimo venturo della Sicilia, di fatto Catania l'ha già fatto sotto la guida di Berlusconi, Parma è praticamente fallita, Alessandria ha portato i libri in tribunale...ma sono curioso molto curioso di vedere e sentire i commenti quando si scoperchieranno i conti della Lombardia per vedere se sarà default o meno... in fondo già accumulare un debito di più di un miliardo euro per un ospedale non è malaccio. Sarà un cielle default?

13 lug 2012

Non ci resta che provare con il classico paletto di legno di frassino nel cuore!

Altro modo di liberarsene non c'è e ci rovinerà tutti. Al solo annuncio Moody's ci ha declassato e le cancellerie europee e mondiali sono state prese da attacchi di dissenteria da panico. Con i vampiri normali funziona con i bananavampiri non si sa.

11 lug 2012

I bananas

Si candidano alle elezioni 2013 e si va in Grecia senza aereo e senza traghetto...eh no nemmeno in auto o treno.

09 lug 2012

Squinzi and Co. dalla memoria corta

Ieri sera mi sono visto al tg il servizio su Squinzi, il nuovo Presidente di Confindustria, che s'era seduto dalla stessa parte del tavolo della Camusso: dagli al Governo ladro e affamatore del popolo. Ora se la Camusso con la CGIL è sempre stata legittimamente e coerentemente critica prima con i vari governi Berlusconi ed ora con Monti e quindi era dalla parte giusta del tavolo, Squinzi non mi ha per nulla convinto. Mi è sembrato un cambia casacca. Comodo essersi arricchiti con berlusconi in una situazione di stagnazione e quindi con un arricchimento avvenuto a spese dell'impoverimento della massa dei lavoratori dipendenti, comodo non aver investito un centesimo nelle proprie aziende ma aver preferito investire in attività speculativo/finanziarie, e comodo infine oggi aver memoria corta e rifiutarsi di tirar fuori il maltolto e reinvestirlo in lavoro, far circolare quei soldi per il bene comune, per la crescita industriale della nazione e quindi risocializzare una ricchezza frutto non di crescita economica ma di semplice trasferimento di reddito dal più povero al più ricco. Lo spread vola non solo perchè la nostra classe politica è poco credibile agli occhi del mondo intero, ma anche perchè la classe dirigente, gli industriali italiani si rifiutano di fare il proprio dovere, di essere imprenditori, di credere nelle proprie aziende. Vero è che non si sono mai assunti appieno le loro responsabilità ma almeno oggi ci risparmino la pietosa commedia di andarsene in giro a protestare, a rubare la parte ai lavoratori depredati nel reddito da 20 anni di governi indegni. 

04 lug 2012

Paura della democrazia

L'anno prossimo il governo Monti finirà il suo mandato e si ritornerà alle urne per darsi un governo politico. Il mio terrore è che se ne esca vincitore il berluska o il suo alter ego grillo. Mi ritrovo ad aver paura della democrazia, già perchè il sistema non funziona se c'è una maggioranza di idioti. E non mi consola se il paese se ne va gambe all'aria sia pur democraticamente.

03 lug 2012

I soliti idioti

Nel mare magnum degli idioti, in occasione della finale degli europei di calcio, si sono distinti in tre.

Il primo idiota, non nuovo al ruolo, è stato Travaglio in nome della moralità e della legalità ovviamente. Tifava Spagna perchè a suo dire se avesse vinto l'Italia non si sarebbe andati a fondo nella vicenda calcioscommesse - allora adesso possiamo stare tranquilli che pagheranno tutti!

Il secondo idiota è stato Grillo che tifava pure lui contro...ma non sapeva poi perchè, come al solito - ci sarà stato qualche complotto demoplutocratico delle banche e poi il calcio come oppio dei popoli oppure s'è trattato di semplice demenza senile galoppante.

Infine c'era radio padania...ma anche qui di che parliamo? Un partito che nemmeno conosce l'uso corretto della scopa/ramazza.

Non è obbligatorio tifare per la propria nazionale, ma il non trovare nulla di meglio per distinguersi dalla folla se non tifando contro nasconde veramente la pochezza di questi neo rivoluzionari del loro interesse. Quale sia poi il loro interesse non lo so certo io ma nemmeno loro.