24 ott 2012

Don Bertolasso e gli scienziati ignavi

...
tegnon l'anime triste di coloro
che visser sanza 'nfamia e sanza lodo.

Fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa

Del pasticcio, o meglio del dramma de L'Aquila il vero responsabile è il Bertolaso, allora capo della Protezione Civile, unitamente al suo sodale del tempo, nonchè nostro ex Dominus. Ora gli scienziati componenti della Commissione Grandi Rischi sono stati condannati da un Tribunale della Repubblica in seguito al rilascio di dichiarazioni non scientifiche ma politicamente rassicuranti nei confronti della popolazione peggio del cagnolino della voce del padrone.

Mi viene una domanda.
Ma se il ruolo di questi scienziati al tempo è stato in fondo solo quello di aver dato voce alla volontà del potere politico,in cambio di un posto in una commissione scientifica prestigiosa, ed oggi altro non trovano di meglio se non piangersi addosso nascondendosi dietro la scienza e non accettando, in perfetto stile italico, gli oneri che derivano dagli onori, quale deve essere infine il ruolo dell'uomo di scienza nella società moderna?
Come deve articolarsi il controllo sociale della scienza e della ricerca scientifica?
Mi sembra evidente che il vecchio modello - al servizio del potere politico - sia fallimentare e nefasto sia per la società sia per gli stessi scienziati.
C'è bisogno di qualcosa di nuovo, che non sia uno scaricabarile, ma un modello che tuteli, la società e cioè noi, gli scienziati nella loro duplice funzione di cittadini e uomini di scienza, e che il tutto sia funzionale al progresso e alla sicurezza. Qualcuno ha qualche idea?

23 ott 2012

Il PD alla ricerca dell'azzeccagarbugli

Invece di pensare ad una sana competizione in vista delle primarie e poi  per mettersi al servizio del paese, ecco che ciò che più temevo s'è avverato. Dapprima l'apparato del PD che gioca a cambiare le regole della competizione interna - perchè teme di perdere - , e poi il Renzi che contro queste decisioni va per vie legali - sempre per tema di perdere. Ci stiamo preparando ancora una volta alla sconfitta, ma questa volta non essendoci competitori alle elezioni s'aveva il problema di farlo in casa. Lo stiamo risolvendo. Un bell'applauso ai vecchi ai nuovi lidersssssss! Oh Yeahhh!

19 ott 2012

Il capro espiatorio D'Alema

Se la politica fosse così semplice come la raccontano gli slogan e le semplificazioni giornalistiche, saremmo a cavallo. L'artefice di tutti i mali della sinistra e in generale, D'Alema, non si ripresenterà alle prossime elezioni. Stappiamo la sciampagnetta, il capretto pugliese emenderà i nostri peccati storici e le litigiosità. Se poi lo seguiranno anche altri vecchi dinosauri allora sarà l'età dell'oro. Anche questo è berlusconismo, cioè il pensare che in politica contino solo i leader nel bene e nel male,. ciao, silvano.
P.S. non si creda che lo rimpianga.

17 ott 2012

Francesco Guccini e il mulino dei nonni

Forza Francesco, che ti voglio vedere in concerto un'altra volta.

14 ott 2012

Dotti, medici e sapienti - Edoardo Bennato


Sempre attuale, l'esercizio della libertà genera ansia nei pirla ed in questo gioco i peggiori e più patetici sono i maestri non richiesti.

11 ott 2012

Notizie chissenefrega

Belen aspetta un figlio. E' vero.
Beppe Grillo sbarca in Sicilia. - cretino.
Sara Tommasi tromba tutti i giorni - cazzi suoi (letteralmente).
Pippa Middleton festeggia i 29 anni a New York.
Kate è ancora scioccata per le foto a seno nudo rubate.
Anche le belle e famose hanno la cellulite.
Elisabetta Canalis racconta gli ultimi giorni con George.
George Clooney è gay?
Matteo Branciamore malato di sesso - non ho la minima idea di chi sia sto tizio e poi chissenefrega. Pippa torna single.
Corona nei guai per Belen.
Iva Zanicchi vorrebbe essere la mamma di Matteo Renzi.
Matteo Renzi rottama il bavaglino.
Elisabetta Canalis sfonda in America.
Pippa Middleton cerca marito.
Dramma in diretta a uomini e donne - tre vecchiacci muoiono di polmonite e due d'infarto ma lo show va avanti.
Elisabetta Canalis sfondata in America.
Iva Zanicchi: il Renzi me lo farei anche in coda al supermercato.
E' uscito il nuovo singolo di Eros Ramazzotti "Tanta voglia di Michelle".
Iva Zanicchi voglia di balia "Se fossi più giovane il Renzi lo allatterei".
Lele Mora cura l'orticello di DonMazziDonCazzi.
Iva Zanicchi "Il Renzi lo adotto e me lo porto a casa".
Bon ton dei giovani esuberanti il solito Lapo dopo una folle corsa in contromano in autostrada, sfonda la bifamigliare di  due operai cassintegrati Fiat e gli parcheggia la Ferrari mimetica in tinello.
Matteo Renzi rottama Poldo, il ciuccio preferito.
Dramma all'Arena, Celentano dimentica il testo di Azzurro in diretta.
Renzi vuole rottamare D'Alema, Veltroni ne chiede i baffi per sè.
Casini e Cesa, ci presenteremo da soli, al centro.
Belen infuriata con Fabrizio Corona.
Morgan lascia XFactor.
La Clerici in fuga d'amore con Ercolino, 7 anni,  il piccole tenore orfano e guercio di un occhio di Castellamare di Stabia.
Iva Zanicchi rapisce il Renzi e lo nasconde sulla Sila.



10 ott 2012

O moratoria generale del debito o miseria - dittatura e guerra

http://www.repubblica.it/economia/2012/10/10/news/weimar_greca-44213009/?ref=HREC1-10

Questo articolo di Barbara Spinelli è semplicemente sconvolgente per il tema trattato e per la lucidità d'analisi.

Bisognerebbe che i politici europei e quelli americani cominciassero seriamente a pensare ad una forma di moratoria del debito adottando il modello che fu adottato con la Germania sconfitta nel 1945 e non quello adottato con la Germania sconfitta nel 1918.

Buona lettura, ciao silvano.

04 ott 2012

Ma siete fuori, ma veramente fuori....antani antani.

Voglio dire, ma se l'unica innovazione di successo, pur se tanto criticata, delle primarie introdotta dal PD adesso, in corsa, con i chiari di luna dell'antipolitica che si possono respirare ad ogni angolo di strada, la si vuol artificiosamente complicare con apposito "registro degli elettori", doppio turno e supercazzola tarapìa tapiòco! Prematurata la supercazzola, o scherziamo? Scherziamo vero? perchè sennò invece di votare alle primarie andatevene a far antani, come se fosse antani, anche per il direttore, la supercazzola con scappellamento.

Nuovi e vecchi luoghi comuni

Renzi è di destra.
Rubano tutti, son tutti uguali.
Non cambierà mai niente.
Ah io è da anni che non guardo più la tv.
Il digitale terrestre fa schifo.
Ormai guardo solo il calcio.
Bersani è una brava persona ma... 
Largo ai giovani. 
Che vergogna quel fiorito.
La polverini sembrava una brava persona... 
La polverini è una creatura di Floris.
Monti è l'uomo delle multinazionali e delle banche. 
Ormai comandano loro (frase lasciata in sospeso, a piacimento si può aggiungere "i tedeschi", "le multinazionali" o "le banche").
Quando c'era la lira la roba costava la metà.
Alla fine pagano sempre quelli.