01 mar 2013

Il brutto della rete

Il brutto della rete è che qualunque coglione può dire impunemente la sua coglioneria, pure io, e ancora peggio è che può  andare in parlamento pur avendo una cultura politica da wikipedia.

2 commenti:

Bastian Cuntrari ha detto...

...mmmhh, Silvano...
Ti suggerirei un po' di distacco dal PC e dalla rete, soprattutto.
Lo so che non è facile, ma - visti i tuoi ultimi post - mi pare che tu stia per avere un travaso di bile, che è anche giustificato, non dico di no! Ma noi che ti vogliamo bene vorremmo restassi in buona salute, eccheccavolo!!! E poi, per questi qua, ne vale la pena?

Marco ha detto...

direi anche io confermando l'affetto :-)