03 feb 2012

Alemanno regala la neve a Roma


Geniale!

5 commenti:

Ernest ha detto...

vero...

sergio ha detto...

la badante ucraina ( bravissima persona )di mia madre dice che da loro le scuole son chiuse quando ci sono -18°/-20 ° ,proprio come a Roma ...
e 1 mt.di neve per loro è normale,si va a piedi,proprio come a Roma ....
le risate che si fa quando vede i tg parlare delle temp.siberiane...

Cri ha detto...

Favoloso.

nella ha detto...

Quanta improvvisa generosita!!!!....

Anonimo ha detto...

spero che i romani se ne ricordino tra 2 anni in cabina elettorale..proprio non lo digerisco sto alemanno(pur non vivendo a roma)..il caso di oggi,gli omicidi piuttosto frequenti ultimamente a roma, parentopoli, scarsa efficienza della città e il caso dei dipendenti assenteisti del comune non possono passare in secondo piano.

solo una cosa però, a roma (come in qualsiasi città del sud italia) queste cose sono imprevedibili e con una nevicata straordinaria la città va in tilt se non c'è un piano di prevenzione..in altre città più abituate a questi eventi comunque ci sono stati disagi..parlo di londra(di cui ricordo la nevicata del gennaio 2010 che mi ha obbligato a rimanerci 3 giorni in più perchè heatrow era bloccato), germania e la famosa ucraina precedentemente citata..quindi non facciamo gli italiani che ci piangiamo sempre addosso