02 set 2012

Il mantra dei giudici di sinistra

I giudici sono di sinistra, questo mantra l'ho sentito così tante volte che spesso mi ritrovo a crederlo acriticamente. In realtà è un luogo comune e come tale falso. La magistratura di un paese come il nostro tendenzialmente conservatore e dal passato fascista è in realtà per larga parte conservatrice/destrorsa come le forze dell'ordine del resto. Riprova ne è l'ottusità e la ferocia con la quale perseguita le persone semplici o le persone povere o anche solo le persone comuni, quelle che non hanno santi in paradiso o qualche forma di potere. Guardate la popolazione carcerazione e non occorrerà essere dei sociologi per capire come gira la ruota. Queste poche righe per lo sdegno e lo schifo che m'ha preso leggendo questo articolo: (link)
Che poi qualcuno ci viene a dire che la giustizia spreca i soldi pubblici per le intercettazioni di fantaccini e cavalieri...ma de che, qui si buttano i soldi e si sprecano risorse per perseguitare le brave persone che non hanno fatto nulla se non meritare una multa.

5 commenti:

zefirina ha detto...

non lo so se i giudici sono di destra o di sinistra ma a volte mi sembrano veramente ottusi

dario ha detto...

mh.... giusto sdegno, ma che diavolo c'entra la destra e la sinistra?

Ernest ha detto...

Il paese dei santi in paradiso...

Ernest ha detto...

Il paese dei santi in paradiso...

Bastian Cuntrari ha detto...

Ho sentito la notizia al TG de La7: da far accapponare la pelle.
Spero che Severino intervenga.