28 ago 2010

Lugano addio - Ivan Graziani

Da quanto tempo non sentivo questa canzone. Da quanto tempo non mi capitava di pensare ad Ivan Graziani. Dev'essere uscita una compilation chè questa mattina alla Fnac suonava dagli altoparlanti Lugano Addio e poi in sequenza altri suoi successi.
Ma quant'è bella e gentile? I suoi dischi li avevo tutti registrati su cassette, che chissà dove son finite, perse in qualche scatolone, tra le cose che non servono più. E allora adesso ho voglia di risentirmi tutte le sue canzoni, tutti i suoi dischi.
Cercando il video di Lugano da postare ho letto anche questo commento di uno sconosciuto che ha scritto questa cosa tanto triste quanto toccante:
"Quante volte l'ho visto in concerto con la sua fender verde pallido, l'energia che regalava senza risparmio, vero fino all'asprezza, un folletto ironico e intelligente, fino a quell'ultimo concerto, una parrucca per nascondere i segni della chemioterapia e un sorriso malinconico che faceva stringere il cuore. Addio, ivan."


6 commenti:

chiara ha detto...

scusa OT: non trovo più la tua mail, vorrei chiederti una cosa, puoi per cortesia scrivermi? thanks!

Valerio Nardi ha detto...

Questo è un grande artista ... troppo presto dimenticato. Contattami se vuoi ... ho tutta la sua discografia! Un mito. Grazie per questo post!

listener ha detto...

Quando ancora avevo il locale proposi ad un presunto musicista virtuoso di organizzare una serata su Ivan Graziani, mai abbastanza apprezzato.. .la sua risposta fu una faccia quasi schifata e della facile ironia...la vera risposta sta nel semplice fatto che di Graziani non mi dimentico, del nome di quello snob del cazzo non resta nessuna traccia nella mia memoria.

Euterpe ha detto...

Qualche mese fà gli avevo dedicato un post pure io.
un cantautore sicuramente originale sopattutto nei testi

Simone Cavatorta ha detto...

Canzone magnifica. Graziani mi son sempre ripromesso di approfondirlo ma poi non l'ho mai fatto. Potete consigliarmi qualche album o raccolta?

giannirock ha detto...

Silvano, grazie per il recupero, Ivan è un'artista che adoro. Su uno dei primi numeri di Classix! facemmo un mega articolo su di lui, coinvolgendo i familiari, che ci ringraziarono mille volte. Me lo ricordo in concerto al K2(VR): mentre leggeva una poesia, due tipi chiacchieravano e lui li invitò cortesemente ad andare fuori o affanculo!!!