15 mag 2011

Tornoaivinili, il piacere di ascoltare la musica


Ancora un post per ri-citare l'amico Maurizio e per parlare di musica.
Tornoaivinili non per modo di dire, ma letteralmente.
D'ora in poi non arrivo a dire che non comprerò più cd ma di certo comprerò in preponderanza LP, Long Playing, 33 giri, vinili disconi neri chiamateli come volete. Come si trovano ora sono fantastici, vinili da 180 grammi, copertine curatissime e quasi sempre coupon allegato per scaricarsene una copia digitale.
LP perchè il risultato sonoro è con un buon giradischi nettamente superiore a quello che si può ottnere con la musica digitale. Lo so che la maggior parte delle persone non ci crede, non ci credevo nemmeno io (meglio non ci credevo del tutto e sempre). Ho riscoperto un grande entusiasmo grazie al mio nuovo giradischi. Dopo tanti anni che ascolto musica, che la colleziono, che la amo e che con i miei limiti di gusto e finanziari cerco di curarne anche la riproduzione (non per amore dell'impianto hifi) ma sempre per amore suo, per gustarne il sapore come dal vivo, per carezzare i ricordi che mi suggerisce, per le sensazioni che mi regala per provare l'entusiasmo per la bellezza del suono che non si credeva possibile.
Sensazioni e entusiasmi impagabili, orgoglioso frutto di anni di passione di un percorso individuale fatto confrontandosi con altri ma scegliendo sempre con la mia testa, anche negli sbagli.
Che vi devo dire amici musicofili sono entusiasta. Me ne sto sino alle due del mattino ad ascoltare a bassissimo volume musica che non ascoltavo più da anni e musica nuova. Generi diversi che alla fine sono però tutti espressioni del genio umano, classici antichi e moderni e altri che magari non diventeranno classici ma che val la pena ricordare per magari solo un colpo di pennello...ma che colpo di pennello! un riff indimenticabile e che ha fatto epoca o una canzone che ha lasciato il segno su molti o anche solo su di me.
Buona musica e riscoprite il vinile.

4 commenti:

Sull'Amaca ha detto...

Amo ascoltare Blue Afternoon di T.Buckley e On The Beach di N.Young ovviamente in vinile...ciao!

Sull'Amaca ha detto...

ah, nice turntable

Maurizio Pratelli ha detto...

che spettacolo! Ma l'amico allelimo che fin e ha fatto???

Paolo Vites ha detto...

meraviglia