19 apr 2013

Ma Bersani che voleva?

Ma Bersani che voleva? voleva veramente spaccare il partito e fare l'inciucio? Voleva suicidarsi come abbiamo pensato tutti?
Ma non è che forse ha solo bruciato il candidato fantoccio? Perchè a ragionarci con il senno di poi, che siam tutti capaci, se veramente si voleva il candidato condiviso, si presentava in prima battuta quello di parte e poi Marini alla 4 votazione sarebbe passato senza problemi a maggioranza semplice.
Possibile che Bersani abbia messo nel sacco Berlusconi? Mah....toccherà ricredersi sulle capacità tattiche dello smacchiatore?

6 commenti:

dario ha detto...

gia', sono arrivato anch'io alle stesse conclusioni, il che significa che col senno di poi sono capaci proprio tutti: anch'io :-)

E se adesso facesse un colpo gobbo e inchiappettasse tutta la malapolitica votando Rodota' alla quinta chiama, facendo per davvero gli interessi del Paese?

dario ha detto...

:-) sarebbe un accordo sottobanco con Grillo senza il bisogno di fare un accordo sottobanco.
Cioe' sarebbe davvero una Buona Politica alla luce del sole.

Ernest ha detto...

no impossibile, quelli sono ottusi. E poi rimane il fatto che nn vogliono votare l'unico candidato di sinistra nella lista. Non ho parole

Antonio C. ha detto...

perché? tu abbia una strategia? se lo consiglia D'Alema allora ci ritroveremo D'Alema alla presidenza e l'Italia avrà perso, anzi l'Italia ha già perso.

nella ha detto...

Personalemente mi riesce già difficile credere che tutti siano persone normali.....

icynose ha detto...

Bel post imbarazzante cinque giorni dopo