30 ago 2009

Bossi e Calderoli vanno dal Papa per ricucire lo strappo - La lettera

Di seguito in anteprima il testo che Bossi e Calderoli, d'accordo con Berlusconi, sottoporranno al Santo Padre per tentare di ricucire lo strappo Governo Italiano - Santa Sede. Che Dio gliela mandi buona.

Santità (intestazione autonoma)

veniamo noi con questa mia a dirvi, adirvi una parola, che scusate se sono poche ma 700 mila lire ; a noi ci fanno specie che quest'anno, una parola, c'e' stata una grande moria delle vacche come voi ben sapete . : questa moneta servono a che voi vi consolate dei dispiacere che avreta perche' dovete lasciare nostro nipote che gli zii che siamo noi medesimo di persona vi mandano questo perche' il giovanotto e' studente che studia che si deve prendere una laura che deve tenere la testa al solito posto cioe' sul collo . ; . ;

salutandovi indistintamente

i fratelli (Caponi) (che siamo noi)

5 commenti:

Pietro ha detto...

Associazione bellissima, manca ul riferimento alla Carfagna, la malafemmena .-)

la signora in rosso ha detto...

ecque qua! Non devono neanche fare la fatica di pensare...la lettera è pronta. Il "pastore tedesco" cosa risponderà?

amatamari© ha detto...

:-)

Vincenzo Cucinotta ha detto...

Bellissima citazione: la malafemmina, senza dubbio alcuno è il signor B., ovvio :-D

emma ha detto...

Mi hai strappato la prima risata della giornata .... e shcusate seèppoco!!!!