13 gen 2011

Le nuove Brigate Rosse


Ancora sono apparse scritte di minaccia sui muri di Torino e un po' in giro per tutta l'Italia. Unanime la condanna dei media e delle forze politiche. Il sindaco di Firenze Renzi, prende le distanze dalla sinistra radicale e avverte che non bisogna abbassare la guardia contro il ritorno della lotta armata.

5 commenti:

listener-mgneros ha detto...

porto d'armi per le pernacchie?
il vafareinculo considerato oggetto contundente?
i diritti dovremo caricarli a salve?

Marco (Cannibal Kid) ha detto...

vorrei scrivere "marchionne simpatico birbone", ma non vorrei rischiare di essere denunciato, quindi facciamo che non l'ho scritto

il Russo ha detto...

Patetica la campagna di Repubblica su scritte fatte dal collettivo Militant a Roma risalenti a settembre o l'aver scambiato normali stelle rosse in giro su muri e manifesti con quelle delle bierre...

silvano ha detto...

Il varefainculo è roba da Al Qaeda - pentiti figliolo.

Birbone?!?!? e come ti permetti di affermarlo sul mio blog????? Vuoi che mi ritirino l'account e mi arrestino??? Mi avrai sulla coscienza. compagno di cella.

Per tornare un attimo seri: è da una vita che leggo Repubblica e rimane, non su tutto per carità, un giornale di merda. D'altronde non saprei cosa leggere...L'Unità? Sembra il giornale che ti regalano alla mattina quando sei in coda al semaforo! Il Manifesto? Bellissimi articoli ma per leggerlo bisogna essere o molto giovani o molto ingenui.
E che rimane? Il Corriere della Sera ? giornale di Panebianco, Pippo (Massimo) Franco (ma l'hai sentito un paio di sere fa a ottoemezzo che domande faceva a D'Alema?).
C'ha da fa' un cristiano in sto paese del cazzo per leggere qualcosa di leggibile? Comprarsi un buon libro mi sa che è l'unica cosa.

Ernest ha detto...

Non bisogna abbassare la guardia soprattutto verso quelli come Renzo illuminati sulla strada d arcore...