01 lug 2011

La palestra della cinghiamattanza


Ovvero come si allenano i ragazzi specializzati nell'assalire in branco (da veri coraggiosi) i gay e tutti quelli diversi da loro a Roma.
Made in Casa Pound.

7 commenti:

Ernest ha detto...

senza parole...

angie ha detto...

Non bisognerebbe neanche dare visibilità, Silvano, a 'ste merde: per i ragazzini che usano internet è diseducativo!

zefirina ha detto...

mo' te ne sei accorto????? da un pezzo che gira...inquietante

il Russo ha detto...

Ma si ammazzassero di cinghiate fra di loro sti niente...

Anonimo ha detto...

ah..l'italico valore!!!

p.s.onde evitare polemiche che non voglio far iniziara:sono ironico

listener-mgneros ha detto...

non guardo il video, hai comunque fatto bene a postarlo e denunciare questa cosa, vorrei vederli negli occhi sti codardi per un breve secondo , prima di usare una spranga

il giardino di enzo ha detto...

Quanti sfigati (in senso letterario) ci sono in giro per il mondo.
Provo anche (giuro) un po' di pena per loro: ma che vita hanno vissuto? Mi sembrano tutti giovani e mi chiedo se mai si divertano davvero nelle loro sfigatissime vite. Faranno all'Amore? Mah, poveracci da psicanalisti (ma di quelli bravi).
Che adulti diventeranno?
Comunque li spaccherei tutti denti, omogeneizzati a vita, il cibo giusto per il loro cervello.