06 nov 2013

La sfiga d'esser nato protestante

La sfiga d'esser nato protestante in un paese di cattolici decadenti. (Nda: e non sto parlando esattamente di religione).

2 commenti:

dario ha detto...

:-) insomma, l'unico illuminato in una societa' di imbecilli

silvano ha detto...

Oltre al danno la beffa...ma siamo in tanti trasversali e purtroppo non organizzati - potrebbe essere un terreno comune sul quale confrontarsi, dato la caduta delle ideologie che ci ha lasciato all'apparenza spogli: da una parte i cialtroni e dall'altra (più che gli illuminati o i moralisti) semplicemente gli onesti, i normali.
ciaoooo.

:-D