08 nov 2013

Tra la privatizzazione delle coste e la demagogia della sinistra

Una classe politica di irresponsabili. Tra chi vuole regalare alle multinazionali anche le spiagge in attesa di vendergli l'aria e chi nella speranza di prendere quattro voti si accontenta di prendere per il culo le persone. promettendo la fola del reddito di cittadinanza. 
Ciò che mi da fastidio non poco è che la politica fascista grullesca tenti regolarmente Vendola e una parte del PD. Abbiamo problemi a sinistra, questa sinistra berlusconiana non mi piace per nulla e per di più non capisco lo strabismo per cui berlusconesco sarebbe l'ipotetico PD renziano, a me sembra che berlusconeschi siano i fasci grulli e i vendoliani che non resistono regolarmente al suono dello zufolo incantatore.

1 commento:

Bastian Cuntrari ha detto...

Prima di arrivare da te, Silvano, mi sono letta il post di Gilioli sullo stesso argomento. E mi sono andata a leggere anche tutti i links del post: la risoluzione del 2010 dell'Unione Europea è un florilegio di "ribadisce, ritiene, sottolinea, insiste...", etc.

Oggi, a Omnibus su La7, un economista in collegamento da Milano di cui non ricordo il nome, replicando alle varie dotte citazioni fatte in studio, ha replicato con una citazione che non conoscevo e che gli rubo: "Chi paga?" (Ugo La Malfa).
Appunto.