7 lug 2008

Ingrid Betancourt - Una mia delusione


Come tutti sono contento della sua liberazione.
Al pari di molti non sono molto convinto della dinamica della liberazione: non è molto credibile.
Il vedere poi la fine dell'emergenza, del dramma umanitario, e la donna politica franco-colombiana nella realtà, le sue prime parole, il cinismo di una campagna elettorale già iniziata è stata una grande delusione. Troppa la differenza tra come era stata tratteggiata l'eroina rapita e la donna reale, già politica – martire - perfetta ed amata in egual modo da Stati Uniti, Francia, Colombia, Santa Sede e persino dall'Unità che raccoglie le firme per candidarla al premio Nobel per la pace.


13 commenti:

stella ha detto...

Sono perplessa anch'io!

Elsa ha detto...

Io non lo sono per niente.
Sono felice che dopo 6 anni sia fuori da quell'incubo! Che è stato reale.
tutto il resto...riscatto...paesi coinvolti...la sua candidatura a nobel è antecedente a quello che è succeso!!!!!
vabbè di tutto il resto non me ne frega nulla...il sorriso dei suoi figli parla da se!
il mondo fa schifo e posso essere d'accordo...ma sui sentimenti non si scherza. Ha avuto una fede che io non avrei avuto.
Per il resto con tutti i casini che ci sono figurati se mi sorprende come l'abbiano liberata.
Si fottano...basta che lei sia fuori. Ora agli altri!
con passione
Elsa

Anna ha detto...

Concordo in pieno con Elsa. E' finalmente libera. Le perplessità sono anche mie, ma il circolo mediatico deve fare i suo gioco. Io lo evito.
Non ho firmato la sua candidatura a Nobel, la cosa non mi ha mai convinta....

silvano ha detto...

La prima cosa che ho scritto nel post è:"Come tutti sono contento della sua liberazione." Questo è ovvio.

Elsa ha detto...

ovvie sono le tue perplessità...giusta la tua contentezza.
ma....vabbè ho scritto anche troppo.
un abbraccio
elsa

3fix ha detto...

Il sequestro: quindi togliere la libertà e la possibilità di agire arbitrariamente ad una persona, resta di per sé un atto vigliaccamente ignobile a prescindere da chi lo compie guerriglieri e non (te lo dice un sardo). Che la liberazione della Betancourt puzzi anche di servizi segreti americani non ci piove visto che governo colombiano e USA vanno a braccetto. In questo caso zio Sam non spargendo sangue (forse anche perché alcuni ostaggi erano americani?) non poteva fare altrimenti sapendo che gli uomini delle Farc avevano l'ordine di uccidere immediatamente tutti i sequestrati in caso di attacco... Certo adesso la cosa importante è che la Betancourt sia tornata libera e dai suoi figli, poi se vuole scrivere un dramma, se è stata proposta per il Nobel ( perché non darlo a tutti gli ostaggi allora?), se vuole intraprendere la carriera politica, se vuole essere vista come la nuova icona che simboleggia le vittime di un ingiustizia, e sottolineo che, alcune di queste, sono scelte che comunque non dipendono da lei; si può darle un po' di tempo per vedere come agirà e come reagirà alla voglia che molti hanno sicuramente di strumentalizzarla... intanto non bisogna assolutamente dimenticare tutti gli altri ostaggi, meno famosi ma non per questo meno importanti, ancora nelle mani delle Farc che come la Betancourt vogliono sicuramente rivedere le loro famiglie.
Ciao Silvano. Liberi sempre.
Buonanotzzzzzzz!

Cesco ha detto...

Sono più che felice che la Betancourt sia viva, così come lo sono stato e lo sono ancora per tutte le vittime di rapimento che sono riuscite a non morire nonostante gli aguzzini (in Sardegna siamo tristemente famosi, recentemente si è venuto a sapere che i bastardi che avevano rapito Salvatore Pinna, vistisi alle strette, avevano intenzione di darlo in pasto ai maiali per disfarsi di lui). Ciononostante, credo che l'immagine leggermente negativa che hai captato sulla Betancourt sia dovuta in buona parte al clamore mediatico che TV e giornali continuano a fare, ma non dimentichiamoci che l'obiettivo politico della Betancourt è sempre stato quello, e se il clamore mediatico servisse in qualche modo per aiutare la Colombia, in questo caso sia il benvenuto. E' come quando mi chiedono "chi voti se non voti Berlusconi? sono tutti uguali", io rispondo, "chiunque per il momento va bene, la cosa importante, prima di ogni cosa, e sbarazzarci di Berlusconi, poi penseremo al resto". Comunque, il rapimento è una cosa ignobile, chiunque sia a subirlo.

Elsa ha detto...

Allora...
La Ingrid...è un attivista dai tempi che furono....Camera e Senato in Columbia...lotta alla povertà e alle discriminazioni !
Ecco tanto tempo fa si parlò di una sua candidatura a nobel per la pace...peraltro mai dato perchè invisa a qualcuno.. azz sei tu Silvano???ahahahhhaahh
Per il resto chiaro come l'aria (non a MIlano smog) che l'america ha fatto la sua parte....ma chi se ne frega? E' LIBERA...Adesso bisogna iniziare a parlare degli altri ostaggi non solo columbiani che stanno in catene!
Ciao Silvan e Ciao a totos.
elsa

stella ha detto...

Elsa sul tuo blog avevo espresso la mia felicità per una persona incatenata nella giungla e mi ero chiesta :come ha fatto a sopravvivere dopo sei anni di crudeltà? Premesso questo,ora ci chiediamo:tutto vero su come sia stata liberata?
E' legittimo sapere la verità!
Con affetto.

silvano ha detto...

@Elsa: non mi ero opposto al Nobel per Rigoberta Menchù. ;)

Elsa ha detto...

io non mi oppongo al Nobel di nessuno... mi sto spiegando male evidentemente!
A me di come e chi l'abia LIBERATA non me ne fotte NULLA... come per tutti i prigionieri delle guerre e non solo.. SIAMO SARDI non dimentichiamolo per chi lo é !!!! sono scesa in piazza per molti sequestrati nella mia terra...I dettagli non mi riguardano, sappiamo bene o male chi c'è dietro...il resto è solo aria frittaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa.
Basta quello che ci rifilano, non voglio ascoltare altre balle!
Ho Pianto per Daniel Perl, ho gioito per la Sgrena, il resto è un altra storia!!!
Scusate io penso che non importi conoscere il viso di chi ti toglie le catene, ma che sia fondamentale che qualcuno le tolga.
chiedo scusa per il linguaggio...
Non è da me...lo so.
ciao Silvano

UnaDonnaInCammino ha detto...

Anch'io ho qualche dubbio sulle modalità della liberazione ma temo che solo questo ci è dato sapere. BBB

listener ha detto...

Insomma l'amano tuti e lei fa amare da tutti....poi mi criticano se intitolo un blog T.T.