9 lug 2008

Ornitologia

Sinceramente, senza facili ironie, sono molto perplesso.
Questa storia da qualunque parte la si guardi è avvilente per l'Italia e per tutti noi.
Non vorrei essere retorico, ma molti uomini e donne sono morti per l'Italia e per la nostra libertà il secolo scorso. Oggi, giornalmente, lavoratori muoiono sul luogo di lavoro. Milioni di persone vanno quotidianamente a lavorare per mantenere sè stessi e le proprie famiglie, per mandare avanti la baracca.
Credo che non ci meritiamo tutto questo. Vedendo questo video credo che no, non ci meritiamo di essere trattati così. Basta spazzatura dalla piazza e basta sfregi dal Governo.
Basta veramente
.
Fossimo un paese serio, con un briciolo di coscienza residua e senso del pudore, ora tutti i protagonisti della vicenda si dovrebbero pubblicamente scusare con noi e poi dimettere e ritirare dalle scene.



20 commenti:

Luigi Serra ha detto...

@Silvano
Sono davvero rattristato. Se è questo il modo per motivare la piazza...
Poi senza avere prove, se non della battute, si attacca la Carfagna, dandole in pratica della puttana.
Per non parlare poi dell'attacco a Ratzinger (che a me sta sulle palle), che è di quanto più volgare ci sia. Così si offendono anche milioni di persone.
Non è questo il mondo liberale che vorrei...
Peccato perchè ritenevo la Guzanti una persona intelligente.

cornflake girl ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
cornflake girl ha detto...

Ammazza!!!! bon jour finesse, proprio...
aspettiamo la querela?

Anna ha detto...

Dissento. Come ho già esposto in altri blog, sottoscrivo ogni parola della Guzzanti. E non credo di essere la sola. E' tanto grave dire quello che si pensa? Non ha detto ciò che noi andiamo dicendo da giorni sui nostri blog?
Lo ha detto sulla pubblica piazza, si è messa alla berlina, è stata patetica . Si è esposta in prima persona, con le idee di molti. Il politically correct lasciamolo a Veltroni e alla sua opposizione. La piazza è questo, gridare la rabbia, smuovere gli animi, anche con il rischio di essere giudicati, come tu fai qui.
Brava Sabina!

silvano ha detto...

@Luigi: mettiamola così, abbiamo avuto momenti migliori nella storia e politica e satirica. Certo quell'apprezzamento son capace di farlo anch'io magari al bar con gli amici dopo un paio di birre. Ritengo però molto più grave il criterio con cui vengono scelti i ministri della Repubblica. In ogni caso mi sento offeso come cittadino.

silvano ha detto...

@Anna: come ben sai non giudico nessuno tantomeno gli amici. La Guzzanti ha detto una cosa che pensiamo tutti, quindi dal punto di vista della conoscenza nessuna novità, e sono convinto che così facendo in realtà abbia fatto il gioco del potere e lo abbia rafforzato. Secondo me pierlui gongola all'idea di passare per vittima insieme alla sua ministra.
ciao.

3fix ha detto...

Perché prendersela tanto con la Carfagna se a scuola era brava negli orali? Il fatto è che, a questo punto, certi ministri meriterebbero ben altri tipi di "bocche".

Cesco ha detto...

Sabina Guzzanti è incarognita perchè quando ha provato a fare satira vera è stata cacciata dalla Rai, allora ha deciso di dire le cose "papale papale". Ricordo quando definì Ferrara "un sacco di merda", per quanto usi parole volgari, credo che dica la pura e semplice verità...

silvano ha detto...

@3fix: brillantissima carriera scolastica!

silvano ha detto...

@cesco: e dopo? Un regalone al capo.

listener ha detto...

ma ha ingoiato? (carfagna o guzzanti che sia)

Elsa ha detto...

io sto con Efix...

Ps quando si sbaglia generalmente dalla ragione si passa ad altro!
Che casino ... non ne sono fiera.
In piazza si...ma non per dare della luccola ad una che magari lo è...ma sono azz suoi!
I problemi stanno più i altoooooooooo...
Elsa

silvano ha detto...

@Elsa: condivido. I problemi stanno più in alto e non nelle doti oratorie della signora.

Alligatore ha detto...

Non la vedo come voi, non del tutto almeno. I problemi stanno anche in basso e la pancia della nazione brontola. Una manifestazione come questa, confusa e volgare quanto volete, dal vago sapore bukowskiano, dove i contenuti (quali?) sono passati in secondo piano, non è comunque un segnale positivo per il re. Non mi piace farne una questione di nomi (quello mi piace, quello no ecc.), ma di eventi: questa è la prima manifestazione di protesta del dopo-elezioni. Chi pensava che fosse tutto morto e pacificato deve ricredersi. Un po' di ottimismo dovete concedervelo (non lasciamolo tutto a lui).

Donna Cannone ha detto...

da pelle d'oca

listener ha detto...

Mi dedico già al pessimiso..un lusso alla volta please....
Per il resto odio quando la nobiltà della pornografia...si smerda con la volgarità della politica..sia di destrasia si manca...

silvano ha detto...

@listener: direi che nono scherzi nemmeno con la tua dedizione all'ironia. Per quanto forse si può considerare l'ironia come una branca del pessimismo. O forse mi confondo con sarcasmo, in fondo son fratello e sorella.

holden ha detto...

Beh mancavo da un po' da te.
Sicuramente i problemi sono altri come dici tu.
Tutto sembra portare verso la rovina-
Siamo dei buffoni e chi altro ci può rappresentare? Dei comici.
A me della Guzzanti e di Grillo poco me ne frega, non è con loro che devi prendertela ma con te stesso.
Caro Silvano, io vado da Esteban.

il portapizza ha detto...

...è vero abbiamo messo lo stesso video!!! Piccola la rete!

Ishtar ha detto...

Hai detto bene Silvano se fossimo!
Il fatto è che non lo siamo purtroppo!
Ciao e buona giornata