25 ott 2008

Galli della Loggia

E anche per oggi Galli della Loggia ha scritto lo stesso articolo di sempre.
Grazie.

4 commenti:

listener ha detto...

Visto che pensa di essere un esperto freudiano...potrebbe analizzare la rimozione...ma il suo transfert sembra molto collegato ad una psicanalisi neo capitalistica.
Antistorico a tutti i costi, prima o poi salteranno direttamente dai faraoni a piperita patty. Nemmeno della rivoluzione francese resterà un ricordo.

il Russo ha detto...

Oramai macchiettistico, dici Galli della Loggia e sai già cosa leggerai...

Anna ha detto...

Non condivido nulla. La memoria è importantissima.Far tesoro delle esperienze passate lo è ancora di più. Non si può archiviare la Storia. E dai giovani parte l'unica speranza che questo Paese può ancora nutrire.

icynose ha detto...

"Da noi il passato non diviene mai inutile o inutilizzabile. Non si butta via mai niente"
Parole di uno che esibisce la parata storica dei cognomi di famiglia? Buttare via lui sarebbe un buon inizio.