19 dic 2008

Bush e la Scarpa


Ecco qui il gioco del momento. E pensare che forse se la scarpa gliela tiravano 8 anni fa le cose andavano diversamente, niente 11 settembre, niente guerre, niente crisi.
Morale bisogna pensarci per tempo, e a volte le soluzioni ai grandi problemi sono veramente semplici: basta una scarpa.
Non è che voglio suggerire niente a nessuno, ma anche una versione nazionale del giochino sarebbe gradita.
Click to play SockAndAwe

4 commenti:

XPX ha detto...

Povero Georgino ...

Nadia ha detto...

Ciao Silvano, buon we ^_^

il Russo ha detto...

Questo è un gioco come si deve!

dario ha detto...

Credo che il problema vero sia che, se Bush si fosse beccato la scarpata in faccia e magari ci fosse rimasto secco otto anni fa, ci sarebbe stato un suo sosia, pilotato dagli stessi poteri occulti, che avrebbe fatto la stessa guerra del golfo eccetera eccetera.
Certo, mi dirai, coi se e coi ma non si fa politica (che tormentone!!!). Pero' stavolta ti prevengo, che' sei stato tu a iniziare con un bel se.

Per quanto riguarda la versione nostrana del gioco, io te l'appoggio in pieno, anzi, direi di fare con una pallottola che si fa piu' sicura. E qui ci metto un bel ma, perche' l'improvvisa mancanza del presidente del consiglio imporrebbe la scelta di un suo sostituto. E non credo che la Sinistra (qualunque cosa sia) avra' una alternativa pronta entro il secolo.