25 gen 2009

House Where Nobody Lives - Tom Waits


Una tra le grandi canzoni dell'album Mule Variations (1999), "House Where Nobody Lives", ha un fascino particolare, la voce di Tom Waits scava nel passato, nel ricordo ed evoca nostalgie, persone, amore.
Nella canzone Tom descrive la casa al presente, una casa abbandonata dove appunto
non vive nessuno, in rovina e con le erbacce che la circondano.
Poi il suo vocione ricorda di quando era abitata, bella e piena di vita, delle persone che vi hanno vissuto, hanno vissuto lì sogni, amori, delusioni in una parola: vita.
Le foto di Kevin Bauman catturano, come la canzone di Waits racconta, la tristezza dell'abbandono, del degrado e lasciano immaginare un passato felice e lontano, come stagioni che trascorrono.

House Where Nobody Lives - Tom Waits


9 commenti:

stella ha detto...

Silvano, la tua e-mail non è pubblica? La mia sì. Dovrei parlarti,per consigli.

Elsa ha detto...

ho cercato di dare alcune risposte... di essere più precisa.
Comunque se leggerai, aggiornerò su tutto ciò che accade.
Elsa


ps musicalmente oggi vago nel
buio :(((

Elsa ha detto...

pss con Cesco non mancheremo di farlo.

Lucien ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Lucien ha detto...

Cavolo! Bellissime quelle case di Kevin Bauman. Poi mi guarderò con calma tutte le foto. Le case abbandonate sono sempre state una mia passione fin da ragazzino. Ci divertivamo a girare in campagna o in periferia per esplorarle. Da grandi avevamo anche trovato un paese abbandonato in collina con chiesa e cimitero dove dormivamo anche. Mi hai dato una grande idea per un post nostalgico!

Luka ha detto...

Bella foto, bella canzone, bellisimo post vecchio sull'inter.
Ciao "vecchio"

Maurizio Pratelli ha detto...

Belle e decadenti. Come certa grande musica.

amatamari ha detto...

Ah che meraviglia...splendido autore, album, singolo...e belle le immagini che accompagnano una musica unica.
Grazie

Saretta ha detto...

tom é semplıcemente un mago della musıca.
é... specıale per me.