29 nov 2008

Charlie Parker, Evaristo Beccalossi ed i rigori


Esce un libro che raccoglie storielle, freddure e frasi di interisti famosi.
Dal Trap a Spillo Altobelli, da Bagnoli a Peppino Prisco.
Per ogni copia venduta50 centesimi vanno all'associazione che porta soccorso nelle zone di guerra in molte parti del mondo, a cominciare dall'Afghanistan e dall'Iraq. Gino Strada, interista, è buon amico di Massimo Moratti che sostiene da molti anni Emergency.
Comunque vada, e noi interisti negli anni ci siamo temprati e siamo pronti a tutto, forza Inter.
Link all'articolo apparso su La Repubblica.
Qui la lectio magistralis di Paolo Rossi su Charlie Parker ed Evaristo Beccalossi.



4 commenti:

Pietro ha detto...

Povero Beccalossi...
cmq l'Inter mi sta diventando sempre più simpatica, e lo dico da milanista semipentito

Nadia ha detto...

filmato spassosissimo ^_^
Al contrario di Pietro io rimango milanista, lo sono sin dai tempi di Gianni Rivera. Povero Becca ^_^

Elsa ha detto...

ho sorriso e non poco!
Io però sono juventina...tanto anche!!!:)

silvano ha detto...

Ehi ma non ci sono interisti?
Qua mi sembra si facciano vivi solo gli odiati milanisti e juventini.
;)))