19 nov 2008

I Quadri di Hu Ming










Hu Ming è un'artista cinese nata a Pechino nel 1955.
Il suo stile pittorico è un intersecarsi continuo di pittura tradizionale e moderna, di pop art e post moderno, il tutto condito con humour, accenti esotici e misteriosi. Le sue donne sono sexy, dotate di grande fisicità, a cavalcioni di epoche diverse, trasversali alla nuova Cina, con un piede nel presente ed uno nel passato. Hu Ming rappresenta la donna come la novità che scardina il vecchio e tradizionale mondo cinese, supera e umanizza la rivoluzione maoista, essendone nel contempo la derivazione.
Link al suo sito.





7 commenti:

Nadia ha detto...

Non la conosco, oltre al soggetto che direi monotematico mi colpiscono molto i colori forti e decisi, a ben pensarci rispecchia la Cina moderna. Bacio.

LENINGRAD COWBOYS ha detto...

Caro Silvano sai sempre come stupirmi. Non la conoscevo ed è davvero grande. Sono dipinti stratificati leggibili per lo meno su dieci livelli. Grazie per la rivelazione!

Ps: ti ho mandato una e-mail

Marco

Blogger ha detto...

Non la conoscevo ma l'impronta pop è evidentissima.
A presto.
Scusa, commento poco ma è un periodo folle per il lavoro.
Ciao.
Blogger

Luka, back on the corner. ha detto...

Bella e brava in piccolo, immaginiamoci dal vero!

Grazie Silvano.
e ciao.

Donna Cannone ha detto...

sarà. Non mi impressiona. forse che di tette e culi se ne vedono in tutte le salse e la tecnica non mi sembra granchè.

Ma magari in Cina è rivoluzionaria?

listener ha detto...

;o)

Mat ha detto...

Bella! In definitiva, un inno alla gnocca...

;)