07 set 2008

Buona Domenica - Antonello Venditti

Domenica giorno d'elezione per la malinconia.
Domenica terra di nessuno tra il gioioso sabato

(Questo di sette è il più gradito giorno,
pien di speme e di gioia:
diman tristezza e noia
recheran l'ore, ed al travaglio usato
ciascuno in suo pensier farà ritorno. )

ed il lunedì.
Domenica giorno di vuoto, di pensieri, di attese, di ansie, di canzoni come questa.



9 commenti:

stella ha detto...

Caro silvano, quante domeniche ho trascorso come asserisce Venditti in una frase:tristezza nera nello stomaco e cosa facevo? Mi catapultavo sulle guide didattiche per programmare lezioni per la settimana e non vedevo l'ora che arrivasse il lunedì per stare con i miei bambini. A volte ho anche pianto. Per fortuna qualcosa è scattato e sono tornata briosa,come lo ero una volta,prima di sposarmi.
Ora poi con il blog sono entusiasta,posso comunicare con chi voglio,che bello,è un mio bisogno naturale

stella ha detto...

Ti avevo nominato per il blog day,non hai gradito? Sapendo come la pensi, puoi non fare il meme.
La mia e-mail è pubblica,volessi tu mai dedicarmi dei versi...

stella ha detto...

Posta un'altra bella canzone.

Sisifo ha detto...

Passavo di qua .carino il blog
Ciao Sisifo

il Russo ha detto...

Quando ero adolescente e mi sono beccato sfigatissime domeniche invernali in casa ho spesso pensato a questa canzone, per stare in tema domani metterai "Lunedì" di Vasco Rossi?

Publigenova srl ha detto...

No venditti no ti prego....



wilson

silvano ha detto...

@stella: grazie per i tuoi commenti e visite.

@sisifo: benvenuto, ti aspetto per altre visite.

@il russo: ci sono tanti lunedì...lo terrò da parte ;)

@wilson: terribile per la glicemia...o per la nostalgia?

wilson ha detto...

glicemia allergia ipocondria mancatallegria ia...ia...a

zefirina ha detto...

accidenti la colonna sonora di certe domeniche da liceo.....
sigh