2 giu 2008

Le parole sono importanti


''Berlusconi è ossessionato da me, ma tanto non gliela do''. Daniela Santanchè.
"Ma ormai lo conoscete tutti come e' fatto Berlusconi. Lui ovunque va si adegua. Ad esempio se va a Piacenza vuole piacere, se va a Lodi vuole lodare e se va a Chiavari...". Umberto Bossi.
"Berlusconi dopo aver illuso gli italiani peggio del mago Do Nascimento facendo credere da Do Berlusconiento che è esistente ciò che non c'è, cioè una cordata, oggi vuol far credere che Air France è disposta ad offrire di più perché lui ha alzato la voce". Antonio Di Pietro. (sempre molto chiaro)
''Non ho bisogno della politica per vivere, né tantomeno mi serve una poltrona per essere chi sono". Emanuele Filiberto di Savoia. (ma chi sei?)
''Su di me continuano a dire falsità, dicono che metto in lista delle soubrette mentre con le soubrette io farei altre cose''. Silvio Berlusconi.
"Nella riunione di oggi non abbiamo combinato niente, me ne torno al Nord". Umberto Bossi.
"Il pubblico accusatore deve essere sottoposto periodicamente a esami che ne attestino la sanità mentale". Silvio Berlusconi. (non solo lui)
''Con stasera ad Agrigento siamo arrivati alla tappa 71 del mio viaggio in Italia, sara' piu' o meno l'eta' del mio principale avversario...". Walter Veltroni. (molto incisivo!)




6 commenti:

Alligatore ha detto...

Le formiche nel loro piccolo s'incazzano, gli italiani mai ...

ISHTAR ha detto...

Se non fosse una tragica realtà direi che è una simpatica barzelletta, anche perchè c'è da ridere per non piangere!
Ogni tanto ci si incontra anche nel blog che ti ho segnalato e?
Ciao

Cesco ha detto...

Ciao Silvano, le parole sono davvero importanti, per questo mi chiedo come mai gente simile non sia nata muta. Domani riprenderemo il discorso, sia qui che sul mio blog (davvero interessante la discussione che avete innescato, grazie davvero), ora purtroppo devo riposarmi dopo nove ore passate al volante.

streghetta ha detto...

Potremo scrivere un bel libro dal titolo " Italia dei valori". Ci sarebbe da ridere, peccato che sia tutta realtà..ma dico; uno che durante un' intervista rischia una gaffe a livello mondiale..cosa ci sta a fare al governo? Ma neanche io che mi diletto a scrivere fantasi, avrei mai " immaginato" un uomo come il nano di arcore..

3fix ha detto...

Un post, a dir poco, terrificante... il peggio del peggio, per me:''Su di me continuano a dire falsità, dicono che metto in lista delle soubrette mentre con le soubrette io farei altre cose''. Silvio Berlusconi.( Anvedi er nanetto testosteronizzato.)

''Non ho bisogno della politica per vivere, né tantomeno mi serve una poltrona per essere chi sono". Emanuele Filiberto di Savoia.(Un cesso, quello sì, ogni tanto dovrebbe averne bisogno. Speriamo non lo scambi per un trono.)

"Il pubblico accusatore deve essere sottoposto periodicamente a esami che ne attestino la sanità mentale". Silvio Berlusconi ( All'accusato dovrebbero chiedere se usa spesso il bidè per sciacquarsi la faccia.)

Franco Zaio ha detto...

Anche io avevo postato questo spezzone di Moretti, le parole sono importanti. Ai miei figli ho insegnato che quello che diciamo è come se ce l'avessimo in bocca: se è cattivo o schifoso...Ti linko nel mio blog, se non ti dispiace.