15 lug 2010

Ma quanto caldo c'è?


Come nel TG di Minzolini da alcuni giorni i colleghi invece di salutare o anche no, ti si rivolgono con il preambolo “Che caldo” oppure “C’è caldo, eh?” o “Ma quanto caldo c’è?”.

Quando entro al lavoro, non faccio in tempo ad aprire la porta della reception che già la domanda è “Fa caldo fuori?”, mugugno qualcosa che non si capisce e sibilo, mentre cerco il badge per timbrare l’entrata, “cretina sei entrata un minuto prima di me! Cretina”.

E’ così in questi giorni, bisogna portare pazienza, la gente un po’ ha caldo e un po’ ripete ciò che sente da mattina a sera dai media, dai giornali, dal vicino di casa, dalla moglie, dal marito dal primo cazzone che passa per strada.

Durante la pausa sono state lasciate aperte le finestre per cambiare l’aria delle stanze degli uffici.

Una maledetta, mi sembra sia una sola, zanzara tigre è entrata ed ora con finestre chiuse e aria condizionata accesa ha approfittato per attaccarmi come Toro Seduto con il suo Custer a Little Big Horn. La maledetta ora s’è nascosta da qualche parte a fare la pennichella sazia di sangue. Bastarda.

La psicosi da caldo è però contagiosa, penso, tanto che c’ho fatto un post e mi sembra anche che oggi l’aria condizionata faccia meno fresco di ieri.

Ma quanto caldo c'è? Ma quanto caldo fa? Ma c'è caldo anche da voi? E fuori com'è?


8 commenti:

Euterpe ha detto...

Dico solo una cosa,il 21 di giugno sulle montagne sopra la mia cittadina ha nevicato come Maurizio potrà confermarti quindi fino a 3 settimane fa tutti erano a lamentarsi che non c'era stata la Primavera e che l'estate non arrivava, adesso che sono in fin dei conti 2 settimane che fa caldino perchè siamo a metà luglio ed è normale che sia così,tutti a lamentarsi dell'afa ,tra 2 settimane o anche prima ,dopo i primi temporali che abbasseranno le temperature tutti di nuovo a piangere per l'alluvione o perchè l'estate è già finita.
Morale : l'importante è avere sempre qualcosa di cui potersi lamentare.

unwise ha detto...

Milano è ai limiti del sopportabile, se non fosse che qui ci sono più egiziani, sembrerebbe il cairo...
e io che cerco di ripetermi, come Totò, " a milano fa freddo!". oltretutto l'amministrazione dello stabile, con un arzigogolo pesantemente sessista, non mi permette di venire in ufficio in shorts, mentre le signore arrivano praticamente nude....
ma se siamo riusciti a resistere al 2003, il resto è una passeggiata... :))

Martina Di Renzo ha detto...

Qui oggi ci sono 18 gradi. Nessuno parla del clima per pudore. :D

luisa ha detto...

Fa caldo..Caldo..Caldissimo, ma se penso che qui tra due mesi si dovrà accendere la stufa lo sopporto, perchè il freddo è freddo.

il Russo ha detto...

Secondo me è l'estate più calda degli ultimi 6 milioni di anni..... BUM!

listener ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
listener ha detto...

inevitabile sudare...ma almeno si ha ancora un odore, un senso....e poi scioglie il celofan di queste menti(ne)..speriamo

Marco (Cannibal Kid) ha detto...

però fa proprio caldo, neh?
:D