10 lug 2010

Rototom da Bob Marley a Carlo Giovanardi


Rototom da Bob Marley a Carlo Giovanardi cos'è? un incubo, uno splatter, un rutto futirista, la teoria della de evoluzione? No niente di tutto questo è la realtà dell'Italia di oggi, sempre più intollerante e in bianco e nero.

Il festival Rototom, il più importante festival reggae d'Europa con le sue decine di gruppi e cantanti e un pubblico di 150.000 persone non si terrà più a Osoppo in provincia di Udine da quest'anno si festeggerà a nella spagnola Benicassim della Comunidad Valeciana.

Gli spagnoli ringraziano per l'inaspettato regalo degli italiani.

Alla base dell'abbandono del Friuli una indagine della magistratura per “la violazione dell'articolo 79 della legge Fini-Giovanardi del 2006 sulle droghe.

Più in generale gli organizzatori ritengono vi sia ormai in Italia un clima politico di intolleranza diffusa che non rende più possibile lo svolgersi del festival.

Bene adesso godiamoci il Giovanardi Carlo, chissà che se adeguatamente promosso magari con qualche spot con Berlusconi in persona che lo decanta, riesca ad attirare frotte di giovani da tutta Europa.

2 commenti:

Blogger ha detto...

Letto anche io la notizia.
Non è che sia un amante del genere ma il fatto che qualcuno lasci il nostro Paese mi dispiace molto.
Non saprei il perchè...

Madrid
Blogger

Ernest ha detto...

Risultati di un regime...