14 set 2010

Grillo: il Jimi Hendrix della piadina

Il fenomeno del rinnovamento organizza la Woodstock della politica italiana a Cesena.
Ma chi cazzo credo di essere Grillo, Jimi Hendrix? Ci mancava pure questa: un altro demente in libertà e un popolo di fessi che gli darà pure bado.
Peace and Love e pure una piada.

5 commenti:

Simone Cavatorta ha detto...

In passato apprezzavo molto Grillo, ma da qualche anno in qua non la finisce più di deludermi.

Anonimo ha detto...

Per simone cavatorta : lei è la classica espressione dell'italiano dal facile bla bla. Se è deluso si faccia avanti e proponga qualsiasi cosa ma proponga !!!!!!

Bastian Cuntrari ha detto...

Anch'io apprezzavo Grillo qualche tempo fa, ma - da Piazza Navona dell'8 luglio 2008 - non mi piace più: pensa di poter fare sempre cabaret. E mi meraviglia che "Il Fatto Quotidiano" lo abbia indicato quale "papabile" alla successione di Mr. B nel suo sondaggio on-line e che sia ad un nulla sotto Di Pietro.
Quest'iniziativa, poi...

@Anonimo: se Simone Cavatorta Le sembra "...la classica espressione dell'italiano dal facile bla bla...", gli riconosca almeno il merito di firmarsi. Lei, al contrario, si nasconde dietro un imbelle anonimato. ParafrasandoLa, La invito a farsi avanti e a dire "...qualsiasi cosa ma si firmi !!!!!!"

Simone Cavatorta ha detto...

Anonimo: non ho la presunzione di avere proposte o soluzioni per migliorare la situazione politica italiana. Mi piacerebbe, però, che le persone che mi rappresentano (cioè i politici che voto ma anche gli opinionisti che stimo) le avessero, queste proposte, perchè quello è il loro mestiere (io mi occupo di tutt'altro).
Quanto a Grillo, a mio modesto parere non ha proposto nulla di credibile da quando si è messo a fare il capopopolo - solo di resettare la politica italiana e mandare a casa tutti gli attuali politici, più o meno... be', a me questa sembra demagogia di bassa lega, roba che non si sente neanche al bar.
E poi, permetta, ma per me una persona che parla per monologhi, che non accetta il dibattito perchè sa benissimo che non saprebbe sostenerlo, è profondamente deludente, tutto qui.

listener ha detto...

Visto che mi firmo:

Primo ci manca solo che si metta a vendere l'amaro medicinale alle fiere di paese, secondo lui era quello di "internet come il diavolo" e che difendeva la miracolosa cura di bella contro il cancro, cose sentite con le mie orecchie ai suoi spettacoli, terzo conosco molti ex militanti qui a genova che dovevano finanziare le sue presunte campagne...stile marketing multilevel...quarto "io non mi presenterò e non farò liste" affermato dal suddetto Mr. Bava alla bocca più volte.

Da sempre penso che è solo un berlusconi mancato, cioè un ipocrita populista.