26 giu 2009

I funerali di Michael Jackson



La vignetta è stata rimossa, troppa violenza verbale: mi sono stufato.
La rimetterò la settimana prossima o fra due quando sarà finita questa isteria collettiva.
La vostra democrazia squadrista ha vinto per rottura dell'anima.

Vedi anche lo Squadrismo del Web

Vedi anche il funerale di plastica di Michael Jackson




57 commenti:

Anonimo ha detto...

solo una parola: vergognati

Anonimo ha detto...

figli di puttana dovete fare la stessa fine VERGOGNATEVI!!!!

Anonimo ha detto...

MA LE VOSTRE MAMME PUTANE NON VI HANNO INSEGNATO IL RISPETTO X DI + X UN MORTO DOVETE CREPARE!!!!!

Anonimo ha detto...

siete delle merde condivido che siete figli di puttana nati da un rapporto anale!!!!mi dispiace x voi che fate disegni del cazzo che non fanno ridere neanche alle vostre troie delle nonne e delle vostre mamme.

silvano ha detto...

Tranquilli. Foste morti voi non gliene sarebbe fregato una beata fava. Su è uno scherzo. Cmq mi pento, giuro.
A voi anonimi insultatori prima di vomitare insulti guardatevi questo post e non rompete più oltre:

http://31canzoni.blogspot.com/2009/06/in-memory-of-michael-jackson.html

hola.

Anonimo ha detto...

silvano vergognati se un tuo conoscente o parente stretto avesse fatto questa fine!!!avresti fatto i tuoi disegni del cazzo?

Anonimo ha detto...

mi fa piacere che ti penti!!!!rimangio ciò che ho detto!!!

Vincenzo Cucinotta ha detto...

Azz...questi anonimi insultatori riuniti (AIR) fanno parte di quella schiera che divinizza le persone dopo la loro morte? Che cavolata, non li ho mai potuto sopportare! Lo trovo un attegiamento assolutamente ipocrita...
La vignetta è bellissima :-D

silvano ha detto...

Eh Vincenzo imperversano gli anonimi ed il loro livello è sempre eccelso. L'anonimato sembra dar coraggio a chi non ce l'ha.

Anonimo ha detto...

è morto, rispetta il suo nome, la sua vita, la persona, l'essere umano.
se tu morissi e facessero una vgnetta così x te, tu cosa penseresti,? eh?
non ti offendo, sono superiore.
Ti consiglio, da brava persona.
Ti insegno il rispetto : ciò di cui defici.
E al caro Vincenzo Cucinotta dico, che ciò che è descritto in questa vignetta non sarà mai rappresentate di ciò che , per Il RE del PoP fu e sarà ,ma per te : visto che ti piace così tanto non ti dispiacerà averla sulla tua tomba!

silvano ha detto...

Amen.

Giulia ha detto...

Vincenzo hai completamente ragione!Lasciateli stare, l'immaturità è una brutta bestia al giorno d'oggi... E ditemi voi, io suono e canto, vivo di musica e non rinnego il grande talento di un artista quale micheal jackson, ma vi pare un esempio di civilità? Una persona razzista, pedofila e scorretta? Ma su, non mitizziamo i morti..

luisa ha detto...

Domani è un altro giorno, per fortuna!

Anonimo ha detto...

mi chiedo una cosa ma tutte le persone di colore che stanno in america non si sono mai sentite "tradite" da michael jackson che ha fatto di tutto per non essere come loro?ed ora se lo piangono,ma a me personalmente non verrebbe da piangermi uno così...diciamo la parola per quello che è RAZZISTA ed esaltato!
sul fatto della pedofilia non c'ho mai creduto,era solo tremendamente frustrato dalla sua infanzia/adolescenza con quel padre schiavista che si ritrovava!
comunque non per questo non riconosco la sua grandezza musicale,e mi auguro che possa riposare in pace...tutti dobbiamo!

Il Grande Favollo ha detto...

Ah!Ah!Ah! Un capolavoro degno del "Male" dei bei tempi. Ho riso anche quando Jackson a moneti si faceva scappare il figlioletto neonato, dalla finestra. Cari scandalizzati, non pensate che Jackson non desiderasse pisciarvi in bocca, quando ha accumulato miliardi dopo "Thriller". Non si augura la morte a nessuno, ma è proprio nessuno che ci degnerà di un pensiero quando toccherà a noi.

Anonimo ha detto...

Ah ah ah, presto toccherà anche a voi, godo! Mirco M.

Anonimo ha detto...

NON è RAZZISTA, non avete abbastanza argomentazioni per reprimere un personaggio storico come lui.
Per sostenere le vostre opinioni dovete avere argomentazioni, siete privi di ciò.
La vitilingine è una malattia che si manfesta sulla pelle sottoforma di chiazze non pigmentate, parti del corpo di cui manca del tutto la colorazione del corpo, difatti aveva la pelle scura piena di enormi chiazze rosa , vedi tu com'era diventato. ha fatto la scelta giusta, si è fatto operare x avre un unico colore, il colore della sua malattia. non poteva rifarsi nero perchè non era rimasta abbastanza pelle scura .
quindi alla gente ignorante, è palese, che afferma che abbia rinnegato il suo colore , le sue origine e bla bla bla, rispondo che non avrebbe potuto neanche permttterselo di fralo xk avrebbe perso prima di tutto l'amore dei suoi famigliari e conoscienti, e secondariamente anche l'amore deii suoi innumerevoli fans. quindi per concludere non è razzista, e l'oprezaione le è stata consigliata dal suo chirurgo eveidentemente, inoltre ha scritto una biografia, dove narra tutto ciò.

angela m80 ha detto...

Sei un cretino di prima categoria.
é vero che Michael si è interamente rifatto, ma ciò non significa calpestare la persona in sè, che comunque ha dato il massimo della sua vna artistica al mondo intero ed ha dato una svolta alla musica stessa, non per questo è il RE DEL POP......RICORDATELOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO.........

Anonimo ha detto...

vergognati bastardo!!!!

MDB ha detto...

Questa è la prima volta che entro in questo Blog (per caso) e chiedo scusa a Silvano se mi permetto di commentare.
La vignetta è molto forte, un po' esagerata e forse anche di cattivo gusto.. comunque simpatica (innegabile).
Non credo che Silvano abbia messo in dubbio la grandezza di Michael!
Poi si è pure pentito... Non cadiamo negli insulti!

Concordo con Vincenzo per gli AIR (anonimi insultatori riuniti).

Mesi fa stavo provando a scrivere un post su un mio blog proprio sull'argomento.. (http://marcodelbianco.blogspot.com/2009/03/no-name.html)
Facebook in questi giorni sta ospitando racconti impossibili dei "Nuovi Fans dalla notte dei tempi", di quando non era famoso, ecc.

Credo che nella sua grandezza qualche problema lo avesse e tutte le cose che gli son state imputate un fondo di verità ce l'abbiano.

Il Grande Favollo ha detto...

L'acredine non è buona cosa, perchè non permette di vedere lo stato dei fatti. Michael Jackson è stata una pop star significativa agli inizi degli anni '80, provocando una svolta innegabile all'interno della black music. Thriller è stato un gran disco grazie anche alle intuizioni di un genio quale Quincy Jones ( informatevi su di lui) Dopo il parzialmente deludente "Bad", non è stato più all'altezza del suo mito, barcamenandosi negli ultimi anni, tra vicende giudiziarie e malattie. Ha fatto molto per la musica, ma non si può vivere di rendita per sempre. La vignetta è forte ma suscita una certa innegabile ilarità. Per quanto riguarda la consapevolezza del morire, il sottoscritto è caduto dal quarto piano e della morte, se permettete, ha una sua opinione.

silvano ha detto...

Allora che la vignetta fosse forte non c'è dubbio.
Mi aspettavo delle critiche, qualche insulto, ma anche un po' di intelligenza da parte degli anonimi.
Le mie aspettative sono state ampiamente confermate per quel che riguarda gli insulti ed ampiamente deluse per quel che riguarda l'intelligenza. Sembra un fatto confermato GLI ANONIMI NE SONO SPROVVISTI.
In effetti non meritereste nemmeno risposte, ma vi dirò cmq qualcosa: nella vita si sbaglia spesso ed io non faccio eccezione.
Come ha detto giustamente il Grande Favollo Jackson ha avuto una produzione musicale oggettivamente eccelsa sino a Thriller (quest'ultimo piaccia o meno è un capolavoro che è rimasto rimarrà sempre nella storia della musica), anche se è un album che dovrebbe essere attribuito almeno al 50% a Quincy Jones. Chi di voi fan anonimi non sapesse chi è Q.J., beh vi consiglio di darvi all'ippica che avete più possibilità.
La verità è che Jackson da allora non ha combinato più niente e si è ammalato. Lo star system ha operato in modo da monetizzare la sua malattia invece di aiutarlo a curarsi e voi fan sfegatati da pecorelle da tosare avete partecipato la banchetto della malattia...se vi sembra una bella cosa. Quest'uomo ha vissuto una vita da malato sfruttando e venendo sfruttato (vedete di aprire gli occhi e non scandalizzarvi per una vignetta ed invece preoccupatevi d'altro - false vergini). Adesso i suoi manager mentre voi piangete le vostre stupide lacrimucce di fessi si stanno fregando le mani per un business insperato. Vi stanno già prendendo per il culo con la polemica sull'omicidio: un altro bel modo per spremere soldi dal povero Jackson e Voi, fan moralisti e per bene, state per essere ritosati come le pecore: poveri gonzi.
Vedete di svegliarvi è stato il re del pop l'ultima volta 25 anni fa.

Quanto a MIRCO: coglione morirai anche tu, e quando succederà non metteranno neppure una riga su un giornale per dire "un coglione di meno" e neppure una vignetta per quanto tu sia un mona - vedi di imparare qualcosa invece di andare a defecare nella casa d'altri.

Per Angela80 grazie sei in gamba e capisci di musica, si vede.

Anonimo ha detto...

ti aspettavi + intelligenza, il tuo metodo di giudizio è abbastanza opinabile.
le nostre stupide lcrimuccie dici? piangiamo per una persona morta, quante volte te lo devo dire ancora che devi rispettare i sentimenti altrui, ribadisco che tutti gli altri anonimi che fino ad ora hanno messo in causa le famiglie altrui sono incapaci di esprimere un giudizio privo di insulti volgari.
sai cosa, chi dice di essere fan di mjj, credo sia scontato che sappia come sia stato fatto thriller e per merito di chi e soprattutto con l'aiuto di chi, non c'è bisogno che tu alluda a cose che non stanno nè cielo nè in terra. mjj non è stato il re del pop solo 25 anni fa, ma lo continua ad essere ora e nel futuro finkè qualcuno riuscirà a battere il suo rrrecord, cosa impossibile, considerando il fatto che la gente ascolta musica su internet we la scarica li gratuitamente e non ha bisogno dunque di comprarsi un cd. quindi diciamolo una volta per tutte, rimmarrà per sempre il re del pop. ultima cosa non ha vissuto sfruttando ma venendo sfruttato.

silvano ha detto...

Per l'ultimo anonimo (commento 23): la polemica non era con te. Tu non sei un imbecille da come scrivi e da come parli.
Ma ora basta non rispondo più a nessuno.
Quanto alla vignetta, come saprai c'è una lunga tradizione di umorismo nero. Si scherza sulla morte per esorcizzarla, quella nostra e quella degli altri - ostinarsi a non capire questo significa essere in malafede.
Quanto a M.J. prima di pubblicare la vignetta avevo fatto un altro post dove c'era il mio vero cordoglio e dispiacere: http://31canzoni.blogspot.com/2009/06/in-memory-of-michael-jackson.html
ma quel post sembra non interessare, si gode di più a insultare.

Enrico Siringo ha detto...

Eccomi a rapporto. Mi spiace dover leggere cosi' tanti commenti negativi. Io scherzo con tutto, in particolare con le cose quotidiane. Come la morte. Come un grande artista che lascia la sua impronta nella leggenda nonostante i vari casini avuti nella sua vita. Non bado agli insulti sgrammaticati, non mi tangono. Non volevo offendere la memoria del grande musicista che e', che e' stato e che sara' per ancora molto tempo. Sperando che Vespa non dedichi una puntata anche su di Lui. Con il plastico, si capisce. Amen.

Fabio ha detto...

bah... sinceramente non mi sembrate molto più rispettosi voi che mettete in mezzo parolini come "rispetto", "educazione" o perfino il bigottismo di "i tuoi genitori non ti hanno insegnato che...", e poi maledicete e augurate la morte a qualcuno. La tipica e classica Ipocrisia Italiana, s enon umana. Erano anni che nessuno parlava di Micheal, su facebook non si vedevano post o video da sempre, oltre ai classici canali di fan. E ora tutti corrono ai ripari, si affliggono, si flagellano, piangono lacrime di coccodrillo e corrono a comprare la riedizione del 25esimo di Thriller. Micheal ha vissuto meglio di noi, ha fatto i conti con se stesso, ha fatto le sue scelte, si è espresso ed è finito cosi, vittima di se stesso, del padre, dei medici, o chissà.
Adesso mettete da part elos chifoso perbenismo che avete, perchè sono convinto, come sembre, che chi se ne va saprebe ridere di certe cose. Il problema sono sempre quelli che restano.

Alessandra ha detto...

rottinculo di merda, quando morirai nessuno disegnerà la tua vignetta perchè hai avuto una vita di merda, una lurida piccola vitaccia del cazzo che non interessa a nessuno! Io non sono anonima, mi chiamo Alessandra Grossi, sono laureata in filosofia, ho un figlio e non mi nascondo dietro a nulla per dirti che mi fai una pena infinita dal momento che ti diverti con un umorismo che persino una gallina troverebbe stupido. Cretino.

silvano ha detto...

Per fortuna che hai specificato la laurea in filosofia, altrimenti non avrei capito.
In gamba carissima.

Anonimo ha detto...

Rita:

sei proprio limitato....

Se il mondo va a puttane è grazie a persone come te, che hanno perso il rispetto di tutto, perfino della morte altrui.

Complimentoni davvero.

silvano ha detto...

Rita carissima, non mi devi prendere alla lettera: non basta dire il proprio nome per smettere di essere imbecilli. E' più complessa la cosa, cara.

Kiara ha detto...

Peccato che se n'è andato perchè era un grande..ma sn felice ke si sia lasciato dietro tutte le sue sofferenze e non poter sentire e vedere più certe "cattiverie"..come queste!..
Quella vignetta..è davvero squallida!..non so pensate faccia ridere?Con quale coraggio l'avete pubblicata?Ci vuole un bel fegato.
E' brutto skerzare sulla morte di una persona..anche fosse stato il vostro vicino di casa..avrei voluto prp vedere!
VERGOGNATEVIIIIIII!!!Offendere un morto..
Dovreste farvi vedè in giro..i fan di Jackson vi sbranerebbero..COMPRESA ME!

Ti vuoi scusare?sei pentito?
Leva sta vignetta..farai una bella figura!

Anonimo ha detto...

vergoniatevi....
nn basta ke e stato smerdato già da quando era vivo....
almeno da morto lasciatelo stare.....
ma la vignetta fa cagare e anche chi la fatta si dovrebbe vergoniare!!!!
portate un pò più di rispetto alla gente!!!!!!!!

aurora ha detto...

razzista, pedofila e scorretta.. queste sono le parole per definire michael jackson?! per scrivere e cantare WE ARE THE WORLD nn poteva essere così.. vi pare?! altrimenti come faceva a farla??? ecco prima di parlare riflettete.. in fondo era un uomo come noi e se è vero ke ha sbagliato pagherà nell' aldilà.. ma lui rimarrà per sempre nei nostri cuori come il re del pop.. insomma lui ha segnato un epoca!! con quale coraggio avete fatto quelle vignette?? ps. CANCELLATELE: questo è solo la dimostrazione di quante persone insensibili davanti ad un dolore e silenzio mondiale ci sono al giorno d' oggi.

Anonimo ha detto...

secondo me il simpaticone prova solo invidia verso michael...e anche gli altri che l'appoggiano... fate penaaa!!!!!!! ritirateviiiiiiii

Anonimo ha detto...

silvano non è che si gode di più ad insultare...ma assolutamente non puoi mettere una vignetta simile...non sono uno di quelli che divinizza dopo la morte...Michael è stato è e sarà sempre una leggenda e siccome è sempre stato sputtanato in vita almeno lasciatelo in pace adesso...(per la cronaca non era razzista sai giulia???aveva una rara malattia...prova tu ad avere una malattia cosi e saperla spiegare)

Anonimo ha detto...

Non vi rendete conto che ci sono delle persone che soffrono per lui. voi cinici senza cuore non sapete far altro che insultare Michael Jackson?
Probabilmente non vi rendete conto che la sua morte ha scosso il mondo intero, fan e non fan.
aprite gli occhi e riconoscete il genio dall' animo gentile che esisteva sotto quel corpo.
nn vi rendete conto che un pilastro del pop è caduto.
adesso non potrà più lottare per ciò in cui credeva, anche nelle cose più insulse come la sua infondata teoria dell' aria malata, non potrà vedere i suoi figli crescere ma soprtattutto non potrà salutare i suoi fan per l' ultima volta prima del "ritiro definitivo", dato che quuesto è già arrivato.
Nonostante le infondate accuse di pedofilia, noi lo ricorderemo per la sua voce, la sua musica, i suoi testi a dir poco magnifici ed i suoi passi di danza.
Emma96

Elena ha detto...

Ciao,
E' scontato che la tua vignetta è voluta fortemente per aumentare il numero di visite al tuo blog, complimenti ci sei riuscito.
Mi scusi se mi permetto, è facile giudicare le persone e tirare fuori le conclusioni, ma il genio è sempre fuori dai canoni, Michael Jackson di certo non è un santo ma è un creatore di qualcosa che rimarrà nella storia per almeno 600 anni. Sicome Lei "testa di cazzo e figlio di puttana di quella troia di tua madre..ecc ecc ecc.." (l'educazione si usa con i signori) non ha nessun rispetto del lutto, anzi lo usa per altri motivi spero che crepi al più presto possibile nel peggior modo possibile e che il tuo corpo verrà gettatto nella merda.
Sfigato e scontato.
vergognati!!

Anonimo ha detto...

Ti ricordo sfigato limitato di merda che questo cazzo di blog ha dei dei limiti in quanto appartienne a blogger.com, ti riporto qui le regole:
Limiti di contenuto
Le nostre norme per i contenuti rivestono un ruolo molto importante nel garantire un'esperienza positiva ai nostri utenti. È pertanto necessario che vengano rispettate. Di tanto in tanto, potremmo apportare modifiche alle suddette norme, ti consigliamo quindi di verificare periodicamente eventuali aggiornamenti.

viene nascosto da un annuncio il cui scopo principale sia generare guadagni con contenuti
CONTENUTO ASTIOSO: è vietata la pubblicazione di materiale che incita all'odio nei confronti di gruppi in base a razza o etnia, religione, disabilità, sesso, età, carriera militare e orientamento sessuale.

CONTENUTI CHE INCITANO ALL'ODIO: è vietata la pubblicazione di contenuti con minacce di violenza nei confronti di persone o gruppi di persone.

Il tuo cazzo di vignetta di merda rientra nella categoria: incita all'odio nei confronti di persone e gruppi.
in particolare a più di 200 milioni di fan.
segnalerò sto cazzo di blog a google a ai famigliari del defunto.

Pepello ha detto...

Quella della vignetta che incita all'odio verso i fan di michael jackson è bellissima *_* Silvano ma che te frega? Rimetti la vignetta, il blog è il tuo. E se non sta bene agli altri, che non ci vengano e vadano dove gli è concesso non avere vis comica e di spegnere completamente il cervello (in particolare la zona riservata alle buone maniere). Allora scusa, a loro non piace. Ma a noi che piace? Non ci pensi? Io la voglio la vignetta e mi offendi se non la metti :p Su su! ;-)

silvano ha detto...

Pepello hai ragione e ti ringrazio, ma mi son rotto i coglioni di questa gente stupida. Mi chiedo e chi me lo fa fare? I fascisti non mi piacciono e più passa il tempo più mi rendo conto che il problema non sono quelli con la divisa o che votano per un determinato schieramento, ma quelli che sono imbecilli dentro ed intolleranti: quelli sono i veri fascisti.
La vignetta la rimetterò, magari nei prossimi giorni quando avranno smaltito quel poveretto.

silvano ha detto...

Caspita Pepello, non avevo letto tutto il commento dell'ultimo anonimo, l'avevo liquidato come la solita valanga di insulti, ed invece hai ragione nasconde del genio il ragazzo. Quel lo dirò ai famigliari e a google è impagabile. Straordinario il fesso.
ciao, silvano.

ilpesodellenuvole ha detto...

Sono arrivata tardi!!!! Non ho visto la vignetta; aspetterò la sua ripubblicazione. Nel frattempo leggo con immensa amarezza i commenti, gli insulti e la limitatezza di persone che (ci scommetto)non sanno neppure dov'è situato l'Iran, dove muoiono violentemente centinaia di persone non famose...
Già, personaggi famosi a cui esseri senza cervello (fans) perdonano tutto solo perché i loro idoli sono detentori di un record. Che miseria!!!

Prescia ha detto...

non ho visto la vignetta...ma sinceramente non mi sembra elegante scherzare su un morto...e non c'entra nulla l'iran le guerre e viareggio e altro...non si scherza sui morti punto.

silvano ha detto...

Prescia è molto elegante insultare le persone invece, oppure mostrare la propria supposta superiorità facendosi forti di un'emerita sciocchezza che sarebbe "non si criticano i morti": grandissima sciocchezza. Vuoi vedere che adesso non posso più dire che Hitler era un criminale e Stalin pure, perchè sono morti? Oppure non posso dire che Claudio Villa mi faceva schifo come cantante perchè arrivi tu e l'esercito delle maestrine con la penna rossa che mi dicono "non si scherza sui morti" "si porta rispetto."

Provate a dire qualcosa di vostro invece di ripetere a pappagallo degli slogan da bignami della morale.

dany ha detto...

silvano ascolta..prima di tutto non puoi farmi un paragone con hitler e stalin quelli sono dei criminali. michael che centra con loro? non è ne un criminale ne un pedofilo come hanno scritto alcuni giornali spazzatura, xkè cosi li giudico io..stai dimostrando di essere un ignotante con queste dichiarazioni infantili..per quanto rigaurda questo sito posso provare solo pena x te..non ti insutlo nemmeno ti dico solo vergognati xkè non mi abbasso al to livello...e cmq mi stupisce il fatto che ci sia gente che ancora crede che lui era un pedofilo senza sapere realmente come sono andate le cose...da poco quel bastardo ke l'aveva accusato nel 93 ha pure confessato la verità e cioè che non era affatto vero che lui era un pedofilo.. ma purtroppo è troppo tardi ormai lui è morto, avrebbe potuto salvargli la vita invece ha preferito aspettare la sua morte per poi sputare la verità.. che schifo!!! non ci sono parole. e kiudi questo sito ripudiante!!

dany ha detto...

e ora che la finite di attaccarlo con vignette stupide e battute infantili senza alcun senso..come x freddy mercury, elvis presley,john lennon ecc.. lui va ricordato allo stesso modo e cioè x la sua arte..michael era una persona come tutti noi solo che tutto quello che faceva avveniva sempre sotto la luce dei riflettori non l'hanno mai lasciato in pace..e poi solo xkè si è rifatto il naso e che altro lo sa lui.. non vuol dire che era diverso...era sempre un essere umano che però non si sentiva accettato da tutti... e una persona x poter essere giudicata va conosciuta e non leggendo sciocchezze riportate sui giornali..

silvano ha detto...

Dany, se il mio blog è di basso livello, ok rimani a casa tua. Ti sfido a trovare una riga scritta da me in cui dica che il fu Jackson sia stato un pedofilo. Mai detto. Se l'ha scritto la stampa del mondo non dare la resposabilità a me. Se poi tu non fossi la fanatica che presumo (da quel che scrivi) tu sia, avresti avuto modo di leggere almeno 3 o 4 post scritti su Jackson in cui nel modo più assoluto lo ricordavo e basta. Anzi ti dico che gli dedicherò un post martedì giorno dei funerali che anche una fanatica come te potrà apprezzare.
Fammi una cortesia o presenti delle scuse e ricolleghi il cervello, altrimenti fammi la cortesia di non rompermi più oltre.
grazie.

dany ha detto...

io parlavo in generale nessuno ha fatto il tuo nome infatti..hai la coda di paglia x caso? era rivolto a persone che nei siti continuano a scrivere sciocchezze.. e poi se mi permetti non devo presentare nessuna scusa io..ho solo espresso un mio pensiero puoi non condividerlo o no.. questo non mi riguarda!!

silvano ha detto...

Senti Dany, ora m'hai veramente scocciato ti replico per l'ultima volta.
Quasta cosa che riporto tra virgolette l'hai scritta tu nel commento cui poi io ho risposto:

"silvano ascolta..prima di tutto non puoi farmi un paragone con hitler e stalin quelli sono dei criminali. michael che centra con loro? non è ne un criminale ne un pedofilo come hanno scritto alcuni giornali spazzatura, xkè cosi li giudico io..stai dimostrando di essere un ignotante con queste dichiarazioni infantili..per quanto rigaurda questo sito posso provare solo pena x te..non ti insutlo nemmeno ti dico solo vergognati xkè non mi abbasso al to livello..."

ora spiegami, se sai rileggere ciò che hai scritto, a chi ti riferivi se non a me.

Che poi tu non debba scusa a nessuno o a qualcuno, quello dipende dalla tua educazione che come la memoria e l'intelligenza mi pare parecchio carente.

dany ha detto...

be ma quello che t ho detto era riferito al paragone ridicolo ke hai fatto..di hitler e stalin. cosa centrano! del fatto del pedofilo mi riferivo all'insieme di persone che la pensano in un certo modo.

silvano ha detto...

Era un paragone paradossale, quindi non era da leggere come paragone tra le figure (dittatori sanguinari e mj), ma serviva ad esasperare la situazione per rendere più chiaro l'errore logico ed il vuoto conformismo che si nascondevano dietro il luogo comune "non si criticano i morti". E che vuol dire non criticare i morti? Che forse porto più rispetto se non dico nulla? Che è meglio criticare i vivi? o non posso dare un giudizio negativo su, ad esempio, alcune cose fatte da Elvis Presley in carriera? O non posso dire che come cantava Claudio Villa non mi piaceva? O che Jimi Hendrix si faceva troppa eroina? Devi forse dire Jimi Hendrix non si afceva di eroina e che questa l'ha ucciso? Devo dire che Claudio Villa cantava da Dio e che ho tutti i suoi dischi? Non si può esprimere giudizi perchè altrimenti si manca di rispetto? Qua siamo al punto che se dico che MJ non mi piace o mi piacciono solo alcune delle sue cose, mi si insulta si minaccia ecc. Che forse questo è giusto? C'è una verità sola, un solo credo, e chi sgarra è un figlio di puttana? Ma che scherziamo?

minopausa ha detto...

Caro silvano,

non ho potuto visionare la tua vignetta (arrivo troppo tardi). Il furore che hai scatenato è indice che la tua vignetta satirica ha colpito nel segno.

deborah ha detto...

rispettate prima i vivi,diversamente nn riuscirete a farlo con i morti...

dany ha detto...

si ma infatti per quello hai ragione..gli insulti sono sinonimo di maleducazione!!si poteva rispondere in modo diverso certo!! cmq i fans hanno questa reazione xkè sono state dette talmente tante cose false sul suo conto che alla fine ogni volta ke una persona pronuncia il suo nome o lo usa come hai fatto tu cn quella vignetta simpatica o non..si sente in dovere di difenderlo e questo è comprensibile dopo tutto quello che ha passato..io capisco tutto questo..capisco la reazione dei fans xkè si immedesimano nella persona.

Lello ha detto...

Io sono arrivato qui con una domanda "Ma google non ha fatto nessuna delle sue cacchiate a disegnini per Michael Jackson?" (Insomma ce n' era una per non so che anno della pubblicazione di Pinocchio tempo fa). Probabilmente me la sono persa oppure veramente non hanno fatto niente, fatto sta che mi sono imbattuto in questa paginetta.
Da quanto ho capito avevi fatto una vignetta umoristica e poi "per rottura dell'anima" (so cosa significa non posso darti torto) hai pensato di levarla. Beh, se tu nella vignetta hai espresso un tuo pensiero personale su Michael Jackson, morte o meno, per me hai fatto bene a pubbicarla. Nel senso che sei sicuramente meglio di chi ha speso un bel pò di tempo ad insultarlo in vita e poi ha pensato di zittirsi alla morte. Poi non so se fosse una cosa per ridere o meno, se lo rispettassi o no (suppongo di no), ma probabilmente non sei un ipocrita il che ti fa onore.
Per quanto riguarda l'anonimo che ha detto (cito testualmente) "MA LE VOSTRE MAMME PUTANE NON VI HANNO INSEGNATO IL RISPETTO X DI + X UN MORTO DOVETE CREPARE!!!!!" (che non si capisce se sia una domanda, un'affermazione o un'equazione)vorrei dirgli che denigrare una persona in vita e poi iniziare improvvisamente a rispettarla solo perchè è morta non ha alcun senso. E' ipocrisia, non è che da morto merito improvvisamente il rispetto di tutti. Quello già lo vediamo tutti giorni in tv, risparmiatecelo.

Lello.

P.S. Vorrei vedere la vignetta se possibile, ti lascio la mia mail:
lellosharez@hotmail.it

Grazie

listener ha detto...

wow certi commenti anonimi mi fanno tornare la voglia di riaprire il blog...
"ridi di tutto e prima di tutto ridi della morte lei saprà apprezzare"

Mr Montag ha detto...

Spettacolo, mi son perso tutto questo in diretta?mi dispiace...questi anonimi che ti insegnano il rispetto insultandoti mi fanno davvero impazzire...
la vignetta era splendida, adoro l'humor nero...