19 giu 2009

Layla - Eric Clapton e Mark Knopfler


Ogni volta che ascolto la mitica Layla, mi ricordo di un ricordo lontano.
Era verso la fine degli anni settanta e al solito leggevo il mitico Ciao2001.
L'articolo parlava dei Pink Floyd e il giornalista raccontava un aneddoto di una volta che ebbe la fortuna di ascoltarli durante una session di prove. Preapravano lo spettacolo, provavano le canzoni, scherzavano tra di loro. Atmosfera rilassata, scherzi, battute.
Ad un certo punto durante una pausa a base di birra (sembra l'ennesima), cominciarono ad improvvisare una piccola jam da cui pian piano emerse una splendida versione della Layla di Eric Clapton.
Io non ho mai saputo se quell'aneddoto fosse o meno vero, però ancora oggi quando riascolto Layla non posso fare a meno di fantasticare quella versione floydiana di questo grande blues.

5 commenti:

Rosalita is Out Tonight! ha detto...

Che canzone bellissima...
Pensa che invece io mi sogno una Wish You Where Here cantata da Bruce a Udine...
Vi aspetto per un
Super Sondaggio Rock.
Ciao Luka

ReAnto ha detto...

Anche io leggevo Ciao 2001 .

Andrew ha detto...

questa versione qui è magnifica
Clapton mi piace molto. Knopfler alla chitarra è divino

ciao silvano

Maurizio Pratelli ha detto...

che due manine....

alexdoc ha detto...

E' come veder giocare insieme Pelè e Maradona. Incredibili, ma veri.