17 lug 2009

Quando l'Italia uscirà dall'area Euro

Entro la fine dell'anno la crisi costringerà l'Italia ad uscire temporaneamente dall' area euro. Ma i nostri Ministri hanno già preso le contromisure preparando le monete sostitutive pensate e costruite per macroareee.
Flessibilità e differenze nella solidarietà sono le parole d'ordine.
Il paese verrà diviso in tre zone, Sud, Centro e Nord. Si stanno discutendo i nuovi confini, ma l'accordo è alle porte.
E veniamo al nuovo sistema monetario.

Per il Sud Italia: la moneta sarà il Lombardo (nome infelice per il Sud) fino ai dieci euro;
dai 10 euro ai 500 vi sarà il Cuffaro, nei vari tagli (es. 20 Cuffaro, 50 Cuffaro e così via).

Per il centro Italia: l’Alemanno Nero sino ai 10 euro;
dai 10 euro ai 500 l’Alemanno Celtico.

Per il Nord Italia: i Borghezi fino a 10 euro;
dai 10 euro ai 500 i Maroni d’argento;
e per la nuova banconota da 1000, che varrà solo nel ducato del lombardo-veneto, il Bossi d’oro duro.

Con queste monete flessibili, il Sistema Paese uscirà dalla crisi e troverà identità e impulsi nuovi nel solco della tradizione.

12 commenti:

dario ha detto...

E il PD stara' li' a guardare indeciso sul da farsi.

silvano ha detto...

No, si batterà per poter gestire almeno i centesimi. Con 35 centesimi di Rutelli ci potrai comprare il caffè al distributore aziendale.

dario ha detto...

...ma solo se sei iscritto al PD, altrimenti niente caffe'!

Vincenzo Cucinotta ha detto...

Silvano, guarda che io sto nella repubblica del sud, e il cuffaro, di qualsiasi taglio esso sia, te lo sbatto in testa :-D

silvano ha detto...

Risponderò con il Bossi d'oro duro (già noi del ducato siamo più avanti).

zefirina ha detto...

ti sei dimenticato lo storace furioso e er pecora, per chi vuol praticare l'antica arte del baratto

silvano ha detto...

Cosa un vuoi per un "er pecora"? Ti posso dare tre fazzoletti verdi usati del Bricolo?

dario ha detto...

Per un er pecora io offro una tonnellata di letame fresco e fumante

Il Grande Favollo ha detto...

Al mio paese il nostro concittadino, ha dato il suo nome alla nostra moneta: sarà "Il Siffredi". Unico inconveniente: mai metterlo nella tasca posteriore...

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Per un attimo vista la nostra desolante situazione l'avevo ritenuto possibile. Poi ho proseguito leggendo il tuo post con quel sorriso agrodolce che ti lascia in bocca un retrogusto amarognolo di tristezza

amatamari© ha detto...

Grande Silvano!
:-)

Pietro ha detto...

Gli italiani usano sempre la stessa moneta, i pirlotti...