10 giu 2010

Rafa Benitez è il nuovo allenatore dell'Inter


Le vostre impressioni amici interisti e no?
Io per me sono abbastanza fiducioso e comunque spero che alleni meglio di come sceglie le cravatte.

13 commenti:

Gap ha detto...

Caro Silvano, la prima risposta che mi è venuta è stata: "E 'sti cazzi?".
Mi perdoni?
Comunque con la forza del soldo avete preso un buon allenatore.

Maurizio Pratelli ha detto...

mi sembra la scelta migliore, non potendo prendere, per ora, guardiola. costa meno della metà di mou, ma credo valga più della metà di mou, che ci mencherà, c'è poco da fare....

Harmonica ha detto...

mi pare buono, vedremo come saprà gestire lo spogliatoio cosa che mourinho sapeva fare molto bene.

Marco (Cannibal Kid) ha detto...

io da amico juventino ti dico che speravo arrivasse da noi. però certo che come mourinho non c'è nessuno...

vittoriobond ha detto...

sarà dura, molto dura per lui...

silvano ha detto...

Marco, giuro, sei il primo juventino (per il resto mi sembri un'ottima persona ;)) che riconosce che Mou era un fuori quota.
ciao.
:-D

silvano ha detto...

Dimenticato:

che Mou era un fuori quota e avrebbe vinto anche con la _Juve un po' acciaccata degli ultimi tempi e che senz'altro vincerà e stravincerà (ahimè) anche con il Real Madrid.

Euterpe ha detto...

Al momento sono un po' dubbioso, anche perchè non dimentichiamo che negli ultimi 6 anni a Liverpool di Campionato non ne ha vinto mezzo,la Champions l'ha vinta grazie ad un miracolo divino più che alle sue capacità difatti quando 2 anni dopo è tornato in finale contro un Milan più debole di quello del 2005 e con una squadra a disposizione nettamente più competitiva si è fatto beatamente mettere sotto scacco da Ancelotti.In Inghilterra era abituato a fare il manager e quindi il mercato qua come si adatterà? Già la prima mossa di pretendere Carboni come responsabile della squadra e sbattere fuori Oriali non mi è piaciuta.Vedremo...
Certo ha la fortuna di avere a disposizione una rosa eccellente.

Zio Scriba ha detto...

avevo anch'io dubbi e riserve e non li voglio rinnegare, però mi entusiasma sapere che il nuovo allenatore non è secondo neppure a Mourinho (che in ogni caso ovviamente rimpiango, e vaffanculo il Maial Madrid!) per quanto riguarda la passione per il lavoro e la cura maniacale con cui studia i video sugli avversari. Sognavo Hiddink o persino quell'antipaticone totale di Capello, ma forse questa è stata la scelta migliore nel segno della continuità. Speriamo.

Itsas ha detto...

è brutto
è goffo
è poco elegante
balla come un elefante
non è un pirla neanche lui, ma avrà già cominciato da parecchio a studiare l'italiano.
sicuramente il suo ego non è smisurato quanto quello del Mou e perciò litigherà di meno con i giornalisti e con il mondo intero.
mi piace la cura maniacale con cui prepara le partite, ha persino un software inventato da lui.
Non ha vinto tanto? Evvabbè, ma vincere con le squadre migliori è più facile, ammettiamolo. vincere con Valencia e Liverpool è più difficile e ci vuole taaaanta fortuna.
Insomma , fiducia senza dimenticare che fare più di quello che ha fatto il Mou sarà difficilissimo, non dico impossibile, ma difficilissimo sì.

CheRotto ha detto...

ho gli stessi dubbi che avevo il giorno in cui è stato annunciato l'arrivo di Mou...e per dirla tutta pure Mancini non mi piaceva...continuerò così, porta bene ;-)
@ silvano: quest'anno abbiamo coronato un sogno ora ne rimane un altro: battere Mou in una finale...

Ernest ha detto...

Ciao Silvano
sulle cravatte concordo pienamente.
Per il resto direi che Moratti aveva due scelte per sostituire Mourinho, Capello o Rafa e direi che ha fatto quello che doveva fare visto l'impossibilità di Capello.
Poi con quei giocatori ragazzi...
un saluto

giannirock ha detto...

Premessa: per me Mourinho è il più grande allenatore di tutti i tempi, quindi inutile fare confronti. Detto questo credo che un gruppo come l'Inter di oggi, non possa essere guidato da un Allegri o un Del Neri, saranno bravi, ma nuovi per le grandi platee. Rafa benitez, purtroppo ha tutto da perdere, anche la statistica dice che è difficile ripetersi. Ma l'uomo è di spessore e il tecnico di ottimo livello, abbiamo preso il meglio tra il disponibile. Mi chiedo però come farà la stampa a creare polemiche intorno all'INTER, visto che Rafa non ha certo lo spirito provocatorio del dio Mou!!