23 mar 2009

Berlusconi sempre più povero, sente la crisi come gli operai

Il reddito del Presidente del Consiglio risente pesantemente della crisi.
Infatti a fronte dei 140 milioni della dichiarazione del 2006, nel 2007 ne dichiara solo 14 milioni.
Un vero e proprio tracollo, 9 decimi del suo reddito andati in fumo.
Sarà forse una forma di solidarietà con i cassintegrati.
La riprova che è uno di noi e che nei momenti difficili sta al nostro fianco.

Vedi anche articolo di Repubblica.

5 commenti:

indierocker ha detto...

silvano, il tuo problema è che leggi troppo la repubblica: comunista!!!

(eheheh)

silvano ha detto...

Dev'essere repubblica a ben pensarci.

amatamari ha detto...

Ho commesso l'errore di leggere l'articolo sulla Repubblica nel mentre mi assaporavo una fetta di dolce: certi accostamenti è proprio meglio evitare di farli...

Anna ha detto...

Meno male che in campo già ci è sceso da tempo, altrimenti avremmo corso il pericolo di vederlo fondare un partito per salvare gli interessi suoi e quelli di tutti gli Italiani (come lui)...

Dino ha detto...

Propongo una colletta per aiutarlo a sopravvivere,che ne dite?