17 mar 2009

Mercato del disco di Verona - Domenica 15 marzo 2009

A Day at the Races, avrebbero detto i Queen, Alla Fiera dell'Est Branduardi, io più modestamente potrei dire alla fiera del disco domenica mattina.
Già l'annuale mercatino del disco in vinile usato e nuovo in uno stanzone della Fiera di Verona.
L'anno scorso fui virtuoso, comprai qualche titolo, spesi poco.

Domenica invece, pur senza esagerare me ne sono tornato con un discreto bottino.
Cinque lp nuovi a prezzo pieno e tre usati.
Non ho saputo resistere, come un bambino con la marmellata.
I titoli? Cominciando dagli album nuovi mi son preso una ristampa 180 gr di The Band “Music from Big Pink”, bellissima quella copertina ed irresistibile i colori pastello, l'edizione in cd non regge il confronto nemmeno lontanamente.
Poi, ho un debole per i picture, un Revolver dei Beatles di gran bell'effetto quando gira sul piatto, poi un “Wheels of Fire” dei Cream, sempre da 180 gr.
Ho poi trovato un paio di chicche nuove dei Pink Floyd. Due album di cui non sospettavo neppure l'esistenza, non bootleg, ma EMI con outtakes delle sessions di “The Dark Side of The Moon” il primo e l'altro invece con demo e alternate takes di studio del 1967 e delle sessions per Zabriskie Point. Registrati benissimo con classica qualità Pink Floyd. Su questi album tornerò in futuro perchè valgono una recensione.
Infine gli usati: un Cat Stevens che mi mancava “Catch a Bull at Four”, il Joe Jackson di “Look Sharp!” e i Los Lobos con “La pistola y el corazon”, quest'ultimo gentilissimo omaggio dell'amico Luka, compagno di razzia in Fiera.
Com'era l'ambiente? Il solito: varia umanità, parecchi collezionisti ma anche molti e più simpatici appassionati come noi.
Per il resto lo possono meglio raccontare alcune fotografie che ho scattato.

5 commenti:

Mat ha detto...

Ti scrivo con l'acquolina in bocca: che invidiaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!! ;)

Anna ha detto...

In una situazione del genere sarei il classico asino in mezzo ai suoni :-)

LENINGRAD COWBOYS ha detto...

Stupendo! sono invidioso e molto!
noto con entusiasmo che anche tu sei un collezionista incurabile.
stesso feticismo, io però colleziono cinema d'autore; se fossi a verona il 15 farei una strage:-)

Marco.

Maurizio Pratelli ha detto...

look sharp findamentale, the band non ne parliamo, quel disegno di dylan vale da solo il vinile

Nadia ha detto...

il poster della fiera è splendido... ciao Silvano, come stai?