19 set 2009

Brunetta fascista

Mi ero ripromesso di non postare più per oggi e di fregarmene per un giorno delle polemiche sempre più oscene di questo paese. Poi apro il sito di Repubblica e leggo l'ultimo appello-manganellata del Ministro Brunetta e mi cadono gli zebedei.
Tra le dichiarazioni al solito scomposte e confuse riporto questo stralcio, farina del sacco di un Ministro della Repubblica: ""Mentre gestivamo la crisi non abbiamo visto l'opposizione" ha tuonato Brunetta dal palco "e questo per la democrazia è un problema. Abbiamo visto le elite, o sedicenti tali, impegnate a buttare giù il governo. Sono sempre le solite: quelle delle rendite editoriali, finanziarie, burocratiche, cinematografiche e culturali, che hanno combattuto il governo reo di aver cominciato a colpire le case matte della rendita". Alla "sinistra perbene" Brunetta rivolge l'invito a liberarsi dall'oppressione di questa "elite di merda". Una "povera sinistra che si fa usare", ma Brunetta ha la soluzione: "A questi compagni propongo una lotta di liberazione da questo abbraccio mortale".
Alla "sinistra perbene" Brunetta rivolge l'invito a liberarsi dall'oppressione di questa "elite di merda".
EBBENE SIGNOR MINISTRO IO SONO SOLO UN CITTADINO ITALIANO E REPUTO, SE LEI FOSSE D'ACCORDO, DI FAR PARTE DELLA SINISTRA PER BENE, ED ALLORA DAL PROFONDO DEL CUORE LE DICO CHE IO COME ITALIANO MI VERGOGNO DI LEI E DELLE PERSONE COME LEI, NON VI ODIO NEMMENO, MI VERGOGNO SOLO TANTO.

10 commenti:

Harmonica ha detto...

e quale sarebbe per lui la sinistra perbene, quella che rappresentava Craxi?

Minu ha detto...

e qui ci scappa l'applauso, con un'unica precisazione, io un pochino li odio e li detesto

maria rosaria ha detto...

io me ne vergogno, lo odio, lo detesto ed ho scritto qualcosa su ciò che ha detto una settimana fa circa.
ciao
maria rosaria

Euterpe ha detto...

Stavolta caro Silvano devo dissentire,a Brunetta del fascista proprio non glielo puoi dire al massimo lo si può definire monarchico,vista la statura, e poi rivolgersi a lui dicendogli Sua Bassezza ( morale ).
Volevo porvi cmq un altro quesito :
ma voi la Sinistra per bene come la vedete rappresentata da Bersani?
Io onestamente tutto questo ottimismo non riesco ad averlo.Se e quando lo psiconano cadrà che uomini abbiamo in alternativa?

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Io le ignorerei e basta. Sono puerili tentativi per sviarci dai veri problemi. Guarda un po' che strano: la sparata di Brunetta viene proprio a fagiolo per distrarre dalle polemiche (queste giustificate) per la presenza ancora massiccia in guerra in Afghanistan dei nostro soldati.

Ed ecco che arriva Brunetta et voilà, tutti addosso a lui, mentre del problema principale non ne parla più nessuno.... Riflettiamoci Silvano.

amatamari© ha detto...

Probabilmente gli brucia assai che l'Espresso ha cercato di vederci chiaro sull'operato del suo ministero...
Alza la voce, perde la misura: assomiglia a non mi ricordo chi...

silvano ha detto...

Benvenute alle nuove arrivate Minu e Maria Rosaria.

@Euterpe: forse ho una visione ingenua della politica, ma credo alla superiorità morale del popolo di sinistra. Qualcuno mi accuserà di essere un ingenuo o uno spocchioso, ma pazienza è una mia convinzione.

@Daniele: forse è come dici tu, ma ho l'impressione che ormai ministri come Brunetta siano al tanto peggio tanto meglio. Vorrebbero tanto credo che dopo di loro ci fosse il diluvio e la fine, invece se le cose andranno come dovrebbero andare dopo di loro ci sarà un paese che con lacrime e sangue si rimetterà in carreggiata.
ciao a tutti e grazie per i vostri interventi.

Vincenzo Cucinotta ha detto...

Brunetta ha reagito da par suo all'attacco fattogli dall'Espresso, tutto qui. Forse sarebbe più interessante chiedersi perchè questo attacco a Brunetta. La mia spiegazione è che Repubblica tenti di sgretolare il fronte avversario, togliendo alleati al signor B., e quindi o colpisce Brunetta come un servo troppo fedele per smarcarsi dal signor B. tentando di ottenere proprio la rezione che ha suscitato, oppure tenta di fiaccarne la resistenza, sperando che si smarchi.
Brunetta a sua volta ha reagito analogamente: senza smarcarsi minimamente dal signor B., ha comunque rivolto un messaggio a una buona sinistra, per potersi in qualche modo accreditare come uno aperto al dialogo. Voleva dividere una sinistra che non c'è in verità: a questo probabilmente non aveva pensato :-D

il Russo ha detto...

Non bisogna ignorarlo, innanzitutto.
E non vengano a menarmela che Repubblica/Espresso attaccano chi sta vicino a Berlusconi per colpire lui: semplicemente fanno giornalismo e sbugiardano i casi umani tipo Brunetta, da anni che dà dei fannulloni, elite ecc. agli altri e lui non ha mai combinato un cazo nella vita se non grazie a scorciatoie.

listener ha detto...

Ridicolo che un ex Craxista spari a zero sul "parassitismo", a forza di riciclar rifiuti ci tocca vedere che si pesca sempre nel bidone dell'organico e con particolare gusto nel compattare il più possibile le scorie azotate in forma di ministro.
beh per quanto riguarda la sinistra italiana, essendo oramai morta suicida da decenni al "va a morire amazzato" di Brunetta posso solo replicare..."vile tu uccidi un uomo morto!"