17 set 2009

Emma e gli altri


Emma Bonino si sbilancia e da un 50% di probabilità che Mr. B. sia costretto dalla situazione a dar le dimissioni.
Fini ha contatti frenetici sia con l’UDC che con il PD.
Tremonti si distingue per il silenzio assoluto, e intanto lavora dietro le quinte – di fatto il vero uomo potente del Governo non muove un dito per aiutare Mr. B.
D'Alema trama, ma si sa che questa non è una novità.
L’avvocatura di Stato lancia un monito parlando di probabili dimissioni dell’esecutivo nel caso che sia bocciato il Lodo Alfano – da leggere oltre che come pressione verso la Corte Costituzionale, soprattutto come un appello ad uscire allo scoperto agli amici del premier, come a dire "se godo ancora di appoggi nel PDL questo è il momento di sostenermi" facendo pressione, ma anche su queto versante per ora regna il silenzio.
I segni premonitori di una caduta prossima ventura ci sono tutti e si stanno via-via rafforzando.


9 commenti:

Madison Fallen ha detto...

tocco ferro e metto lo spumante in frigo..

silvano ha detto...

Madison anche una bottiglia di Champagne per una volta!

Vincenzo Cucinotta ha detto...

Sì, sono d'accordo, i segnali si moltiplicano.
Evitiamo però di essere più ansiosi in proposito del diretto interessato, sempre se possibile :-D

dario ha detto...

Praticamente stai facendo salti di gioia a pensare che Berlusconi cada e che si formi un governo di centro-destra-sinistra tipo oligarchia demovaticana.

In effetti la soddisfazione di cagargli addosso alletta anche a me. Ma se invece si pensasse un po' anche a governare l'italia?

Gegio ha detto...

Sarà come la finale dei Mondiali nel 2006!!!

Bastian Cuntrari ha detto...

Ma sai che mi ha spiazzato la dichiarazione dell'Avvocatura dello Stato, che oltretutto sembra contenuta - se non ho capito male - nella memoria "difensiva" depositata agli atti della Consulta?
Una sortita del genere, in che chiave dovremmo leggerla? Pro o contro Mr B.???

silvano ha detto...

E' spiazzante che sia stata prodotta. Ma come si fa a chiedere alla Corte Costituzionale di tener conto delle contingenze politiche? I I Giudici devono solo pronunciarsi sulla costituzionalità di una Legge, non sono un organismo politico che deve fare delle valutazioni. L'avvocatura di Stato ha perso la testa. E' un fatto incredibile.

nonnapatty ha detto...

silvano ho paura che ci illudiamo, quello resiste!!!!

silvano ha detto...

Accidenti è il primo commento che ricevo da nonnapatty: almeno per questo si deve festeggiare!
;-D