10 set 2009

Il Pornoduce

Qui sotto l'immagine dell'agendina degli impegni del premier (cliccare sopra per ingrandirla).
Questo è quello che fa quando si presenta in televisione e dice che lavora tutto il giorno (e pure la notte aggiungerei), questa è la cultura del lavoro!
Se la gente ancora crede alla vuota retorica del fare, allora quelli sono nient'altro che dei coglioni.
Ma come si fa a essere così popolo bue?

Brano tratto da Repubblica:
Tre cose rendono Berlusconi "vulnerabile", scrive il Times. La prima è "il danno che egli ha causato all'immagine dell'Italia all'estero". La seconda è "la mentalità da bunker in cui si è rinchiuso, le cause per diffamazione, le smentite, il voler far finta di credere che tutto va bene, nascondono una rabbia cocente per l'incapacità del suo mondo virtuale di proteggerlo". La terza è un "non detto timore di ricatti".

Varie delle giovani donne con cui il premier si è intrattenuto, osserva l'editoriale, sembrano essere straniere. "Cosa accadrebbe se una potenza straniera decidesse di strumentalizzare questa pacchiana faccenda? Non è una preoccupazione solo per Roma. L'Italia è un importante partner occidentale nella Nato, dai Balcani all'Afghanistan. Il comportamento del primo ministro preoccupa e imbarazza tutti gli amici del suo Paese".

2 commenti:

zefirina ha detto...

purtroppo penso che molti/alcuni uomini vorrebbero essere al suo posto proprio per tutto questo fiorire di "sciaquette"

Andrew ha detto...

concordo con zefirina