23 mag 2010

Grazie Mou




C' da poco da dire, Mourinho è il più grande allenatore in circolazione.
Purtroppo se ne va dall'Inter dopo aver vinto tutto, proprio la sera della vittoria della Coppa dei Campioni.
Peccato. Ha regalato delle emozioni che era da anni che non si provavano con il calcio e con l'Inter. Grazie Mou.


11 commenti:

Ernest ha detto...

Vero Silvano! E da genoano mi permetto di dire un nome... Milito...

silvano ha detto...

Ernest, Milito quando giocava nel Genoa già si vedeva che era fortissimo, ma non l'avrei mai detto così tanto forte come s'è rivelato quest'anno. Impressionante.

Zio Scriba ha detto...

Grazie Meraviglioso Mou! Le lacrime di tristezza per te che te ne vai sono soppiantate da quelle di Felicità (un torrente!) per le fantastiche vittorie che ci hai dato. Grazie a Te e a tutti i Ragazzi, a tutti i Super Campioni!!

vittoriobond ha detto...

si può permettere di andar via da vincitore, lasciando un'eredità pesantissima (non vorrei esser nei panni del suo successore, tranne che nel giorno dello stipendio)

resterà nella vostra storia.

kempest ha detto...

Mourinho ha cambiato la mentalità di questa squadra,l'ha resa,se cosi' vogliamo dire,europea.é la vittoria dei grandi campioni che hanno saputo anche sacrificarsi nel momento del bisogno.
@ vittoriobond:concordo,per il successore eredità pesantissima

Euterpe ha detto...

Se lo chiamano Lo Speciale una ragione ci deve essere e lo ha ampiamente dimostrato.Del successore al momento me ne importa poco, ho vissuto per 44 anni un'ossessione e adesso me ne sono liberato, calcisticamente mi sono tolto tutte le soddisfazioni possibile quindi ora sono finalmente in pace con me stesso.
Giocatori ed allenatori per qualche stagione ma tifosi tutta la vita!

allelimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
giannirock ha detto...

Sono felice, ma so che nei prossimi giorni lo sarò molto di più, per me è così...le emozioni grandi mi esplodono con calma.. Mourinho, che in Italia per molti era un grande comunicatore, ma non un buon allenatore, adesso viene santificato da tutti. Ai male informati, suggerisco di leggere la sua storia, fatta di gavetta, apprendistato e poi di vittorie, vittorie e solo vittorie: 6 scudetti (Porto, Chelsea, Inter, due a testa), 10 coppe nazionali et similia, 1 coppa Uefa (Porta), 2 Champions League (Porto, Inter). Il tutto in sole otto stagioni. Solo un grande comunicatore? Ma mi faccia il piacere... Grande e grazie Mou, per sempre nel cuore!!

alexdoc ha detto...

Solo gli interisti possono capire cosa si prova e cosa significa tifare Inter. Passione, tensione, entusiasmo, estasi, pace e tranquillità. Tutto in una notte. 45 anni di emozioni in 90 minuti. Fiero di questa squadra, e di questo allenatore che lascia un'impronta indelebile, un paragone schiacciante e impari per qualunque allenatore, che ne soffrirà sempre l'ombra ingombrante. Un carattere indomabile e inimitabile, una personalità nata per cambiare la storia, a suo e nostro favore. Sic transit gloria MOUndi. Josè, portaci via con te! Grazie, Inter!!!

Itsas ha detto...

grazie Mou, ma adesso siamo alla ricerca di un allenatore impossibile da rimpiazzare, una nuova sfida eccezionale per il presidente.
Vai Massimo, abbiamo fiducia in te...

Marco (Cannibal Kid) ha detto...

il più grande in circolazione. probabilmente anche nell'olimpo dei più grandi di sempre