01 nov 2009

Alda Merini è morta


Addio a una grande poetessa. Il mondo degli esclusi, dei diversi è umanamente infinitamente più ricco del mondo degli omologati.
Grazie ad una delle più grandi poetesse italiane del 900 e dell'inizio del nuovo millennio.

Accarezzami, amore,
ma come il sole
che tocca la dolce fronte della luna.
Non venirmi a molestare anche tu
con quelle sciocche ricerche
sulle tracce del divino.
Dio arriverà all’alba
se io sarò tra le tue braccia.

1 commento:

ReAnto ha detto...

R.I.P :-(