29 nov 2009

Ricetta n°. 1: Tabuleh (o Taboulè)


Voglio proporre come prima ricetta il tabouleh per due motivi:
1) è un piatto fresco, leggero ed estivo; ok, siamo in novembre fuori è grigio, umido … appunto per questo voglio pensare all’estate, al caldo, a quelle meravigliose sere di giugno-luglio, luminose e serene.
2) è un piatto di origine mediorientale, libanese; io non ho mai visitato il Libano, ma ho una passione antica per tutta l’area mediorientale, (purtroppo finora solo nei miei sogni, non essendoci ancora stata, ma non dispero…).
Inoltre, se c’è una cosa che mi attrae in cucina è la ricerca e la conoscenza di tradizioni, ricette usi e curiosità di altri paesi.
Credo sia una curiosità positiva, che unisce persone e popoli diversi, è un po’ come imparare una lingua.

Ed ecco la ricetta:
Ingredienti (4-6 persone): 300 grammi di bulghur (per chi non lo conoscesse è un cereale, di aspetto simile al cous-cous –piccoli granellini- e si trova abbastanza facilmente nei supermercati ben forniti o in negozi di cibo “etnico”) 8/10 pomodorini rossi maturi (ciliegini), 3 o 4 cipollotti, un po’ di prezzemolo fresco, qualche foglia di menta fresca (in estate si coltiva facilmente in terrazzo, adesso, beh si può anche farne a meno) il succo di un limone, ½ cucchiaino di semi di cumino pestati, olio extravergine,sale.
E’ semplicissimo: cuocere il bulghur secondo le indicazioni riportate sulla confezione; in genere si fa lessare in acqua bollente salata per un diecina di minuti. Nel frattempo si lavano, asciugano e puliscono i pomodorini e si tagliano a dadini, si puliscono e si affettano sottilmente i cipollotti. Quando il bulghur è cotto, lo si versa in una terrina, si uniscono le verdure, quindi i semi di cumino, il prezzemolo e, se la si è trovata, la menta, entrambi tritati (magari con la mezzaluna). Infine si condisce con il succo di limone e l’olio e si mescola molto accuratamente. Andrebbe lasciato al fresco un’oretta – almeno- prima di servirlo, ma in questa stagione nessuno vieta di gustarlo a temperatura ambiente.
Bon appetit!
Emma.

4 commenti:

brazzz ha detto...

buonissimo
anche io ho una passione per quel tipo di piatti

stella ha detto...

Ciao Emma, buona ricetta...
Felice domenica.

brazzz ha detto...

silvano..ti ho risposto nel mio blog nel video di wyatt

listener ha detto...

Thanks ;o)