04 nov 2009

Il crocefisso sbaraglia l'influenza

Ci voleva la polemica tutta italiana sul crocefisso per scalzare dalle prime pagine dei giornali e dei tg l'influenza suina.
Domani immagino che se l'Inter perdesse questa sera in champions a Kiev anche il crocefisso finirebbe male, subito respinto nelle pagine interne.

2 commenti:

dario ha detto...

dentro di me ci sono due correnti di pensiero.
La prima e' che si voglia creare panico sull'influenza, anche se non e' grave, ponendo in evidenza i casi mortali, per vendere a profusione il vaccino. La seconda e' che invece si tenti di arginare il panico ripetendo continuamente che l'influenza non e' grave perche' si vuole calare un velo sull'impreparazione del governo a fronteggiare l'emergenza.

In ogni caso dubito che i media diano la notizia per come e' per dovere di cronaca.

Maurizio Pratelli ha detto...

non gufare...