23 nov 2009

Le Leggi Razziali nel mantovano


Sopra il manifesto del comune di S.Martino dell'argine, piccolo comune del mantovano, che invita i cittadini alla delazione dei clandestini.
Sotto il manifesto che invitava all'autodenuncia degli appartenenti alla razza ebraica nell'Italia fascista delle leggi razziali.

Infine qui sotto il foglietto anonimo di un delatore che a Milano denunciava gli ebrei nascosti.
Non faccio considerazioni.
Ogni persona democratica di destra, centro e sinistra è in grado di trarre le sue conclusioni.




4 commenti:

Harmonica ha detto...

Bel modo di iniziare la settimana; fascisti in camicia verde!

listener ha detto...

Ho voglia di vomitare...

il Russo ha detto...

Effettivamente a questo siamo (tornati).
Che bel Paese dimmerda, popolato da gente dimmerda....

brazzz ha detto...

e se regalassimo il trivenetop e la lombardia al'austria? così sarebbero i terroni degli austriaci..sarebbe carino no?

ci sarebbe da vomitare se non fosse che non son sorprerso..ragazzi,questo paese è morto,date retta..