2 feb 2010

Bossi Renzo di Bossi Umberto


Ecco una buona notizia, un raggio di sole dell'avvenire.
Il frutto dei capaci lombi celtico padani avrà finalmente un posto al sole, un posto da consigliere regionale nella lombarda patria.
I maligni parleranno di nepotismo, diritti medioevali di sangue, delle solite manfrine politiche, e invece NO si tratta di Meritocrazia con la Mussoliniana M ovviamente Maiuscola. Non fosse per i meriti acquisiti nel lungo e periglioso curriculum scolastico nulla avrebbe potuto la parentela.


5 commenti:

allelimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

Tale padre.....

ReAnto ha detto...

CIUCO!

angie ha detto...

i demeriti scolastici, a volte, non significano: mi preoccupa di più il fatto che è stato l'ideatore di un gioco su facebook chiamato "rimbalza il clandestino", dove si faceva punti cliccando sulle barche per cacciarle dalle coste italiane!

n.b.: (da http://www.danielesilvestri.it/blog/?p=1034)
"dopo tanti sforzi e tre bocciature, Bossi junior è riuscito brillantemente a superare l’esame di maturità. Già, maturità… “…l’avere raggiunto un avanzato stadio di sviluppo in relazione alla legislazione, al comportamento sociale e al grado di civilizzazione…” E’ la definizione estensiva dell’Enciclopedia Treccani. Per la commissione esaminatrice Renzo è maturo."

allelimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.