17 dic 2009

Le maldestre bombe degli anarchici

Le maldestre bombe degli anarchici hanno dei timer così precisi che saltano fuori sempre al momento giusto come orologi svizzeri.
Si autorivendicano e mai, dico mai, che ne scoppi una delle bombe degli anarchici.

7 commenti:

Markus Antico ha detto...

Beh non è vero: Feltrinelli ad esempio, il milionario comu-anarchico delle omonime librerie della cultura unica di regime, è saltato in aria grazie allo scoppio di una bomba che stava piazzando sotto un traliccio dell'alta tensione.

giudaballerino ha detto...

Che poi a me ha incuriosito che la rivendicazione dell'attentato sia stato fatto a Libero... tra tanti giornali chissà perché proprio Libero? Mah...

Euterpe ha detto...

Ma scusa se sono anarchiche le bombe vuol dire che scoppiano quando cazzo gli gira,mica seguono il timer....se no dov'è l'anarchia?

silvano ha detto...

Bella questa Euterpe.
E' che c'è l'anomalia del timer precisino come un borghese piccolo piccolo...

angustifolia ha detto...

A parte che Feltrinelli era un estremista di sinistra cacciato dal PCI, non un anarchico, fondatore del GAP: è da provare che non sia stato anche quello un attentato (da parte della CIA?) visto che lui aveva portato in Italia e pubblicato i Diari del Che...e che non sono più stati ritrovati i soldi che aveva con sè prima di saltare in aria.
Se proprio vogliamo parlare di un'azione anarchica compiuta, individuale, pensiamo a Bresci contro il Re Umberto I!
E' già successo, comunque, che gli esperti smarcherino lettere minatorie automandate, o che vengano attribuiti fatti a sigle poi rivelatesi inesistenti!

brazzz ha detto...

bà,..è tutto talmente prevedibile come tempistica..40 anni di strategia della tensione avran insegnatp qualcosa

la signora in rosso ha detto...

come orologi svizzeri? mon dieu Berlusconi è andato in svizzera a sistemarsi il viso!!!!