6 apr 2009

Silvio chiede "Vengo anch'io" e Obama risponde "No tu no"


Obama ha incontrato tutti, ma proprio tutti, i leader del G20, con un'unica eccezione: Silvio Berlusconi.
Il premier si è affannato, ha chiesto, la nostra diplomazia si è mobilitata per aver un incontro riservato, ma nulla Obama non ha voluto saperne.
Forse qualcosa significa questo smacco clamoroso. Dovrebbe far pensare e far capire che non contiamo nulla e che la nostra premiership non è gradita.
Alla fine Berlusconi si è praticamente autoinvitato alla Casa Bianca, ottenendo "un vedremo che si può fare".
Nel video la trascrizione cantata del verbale della vicenda.


3 commenti:

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

E' per quello che chiamava a gran voce Obama... Ma a quanto vedo la "chiamata" non ha sortito un grande effetto.....Salvo le rimostranze della Regina Elisabetta.

Elsa ha detto...

Silvano da me c'è lavoro per Te :))
Elsa

zefirina ha detto...

dopo la figura da pulcinella cosa pretendeva????